Andrea Berton (Facebook)
in foto: Andrea Berton (Facebook)

Cosa c'è di meglio di una cena romantica per festeggiare San Valentino? Per chi non vuole cimentarsi ai fornelli a Milano non mancano le alternative, più o meno economiche. Tra queste ultime si annoverano i tanti ristoranti stellati aperti in città. Uno dei più celebri è il ristorante di Carlo Cracco nella Galleria Vittorio Emanuele II, quello nel cui bistrot si può gustare la celebre pizza margherita "rivisitata". Lo chef veneto, ma milanese d'adozione, per giovedì 14 febbraio 2019 propone un menù speciale a tutte le coppie under 35 al costo di 250 euro a coppia. Ma un altro chef stellato gli fa concorrenza: si tratta del friulano Andrea Berton, classe 1970, anche lui molto legato al capoluogo lombardo dove ha iniziato a lavorare sotto la guida del compianto Gualtiero Marchesi.

Il menù di San Valentino del Ristorante Berton

Dal dicembre 2013 Berton ha aperto il suo "Ristorante Berton" in via Mike Bongiorno, nell'avveniristico quartiere di Porta Nuova a Milano. Ed è lì che propone la sua cucina che nel novembre 2014, a neanche un anno dall’apertura del locale, è stata premiata con una stella dalla prestigiosa guida Michelin. L'ambiente è, come si suol dire, "d'autore": poltroncine di pelle e lampadari di design all'interno di un grattacielo. E la qualità, anche e soprattutto sul menù, si paga. Quanto? 160 euro a persona, bevande escluse. Che per una coppia di innamorati fanno 320 euro, ai quali aggiungere come minimo qualcosa con cui brindare. Chi non vuole badare a spese (e soprattutto se lo può permettere) potrà degustare il seguente menù: Capon magro di verdure, scampo con cipollato, germogli di lenticchie e maionese affumicata, risotto al prezzemolo e cozze, coda di rospo con cavolo nero e latte cagliato al rafano, petto di piccione in crosta e finocchio fondente e come frutta agrumi e cocco. A completare il tutto il dolce: macaron allo yogurt, meringa e cioccolato.