Un uomo di 44 anni è rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro a Gallarate, in provincia di Varese, attorno alle 8.10 di mercoledì 15 maggio. Il lavoratore, che secondo le prime informazioni sarebbe il titolare della ditta, sarebbe precipitato dal tetto di un'azienda elettrica in via don Andrea Mastalli. I soccorritori del 118, immediatamente allertati, sono intervenuti sul posto e hanno l'hanno trasportato all'ospedale di Legnano in codice rosso. Resta ancora ignota la dinamica dell'incidente. Sull'accaduto indagano i carabinieri di Gallarate.

Continua il periodo nero degli incidenti sul lavoro in Lombardia

È l'ennesimo incidente sul lavoro in Lombardia nelle ultime settimane. Un operaio di 49 anni è rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro a Brescia, giovedì 9 maggio. L'uomo si trovava all'interno di un cantiere nel centro della città quando, per cause ancora non accertate, è precipitato da un'altezza di 6 metri riportando traumi molto gravi. La settimana precedente a Broni, in provincia di Pavia, un uomo è rimasto gravemente ferito da un bancale che lo ha schiacciato mentre lavorava per un'azienda di logistica. La vittima, un 55enne di nazionalità marocchina, regolarmente in Italia, si trovava nei pressi di una scaffalatura dell'enorme struttura della Columbus Logistics. Il 23 aprile un incidente era avvenuto a Taino, in provincia di Varese. Un operaio di 28 anni è precipitato in un tombino riportando ferite mortali. Si occupava della manutenzione di una grossa ditta di materie plastiche.