Esterno dell’Aeroporto Malpensa
in foto: Esterno dell’Aeroporto Malpensa

Tragedia sul lavoro all'aeroporto milanese di Malpensa, dove un operaio di 49 anni è purtroppo deceduto. L'incidente che è costato la vita al 49enne, come riferisce l'Azienda regionale emergenza urgenza, si è verificato intorno alle 6.45 di questa mattina, mercoledì 12 giugno, al Terminal 2 dello scalo aereo meneghino: stando a quanto si apprende, l'uomo è rimasto schiacciato da un mezzo, impegnato in alcune operazioni di manovra. Alcuni colleghi del 49enne che hanno assistito all'incidente hanno allertato immediatamente i soccorsi: sul posto sono arrivati un'ambulanza, un'automedica e un'eliambulanza da Como; nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori, purtroppo, per l'uomo non c'è stato nulla da fare, è deceduto praticamente sul colpo. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri e i tecnici dell'Ats, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica dell'incidente e per stabilire eventuali responsabilità. Con ogni probabilità, come da prassi, la salma del 49enne verrà sequestrare per effettuare l'autopsia, che dovrebbe determinare le cause esatte della morte e fare chiarezza sul tragico incidente nel quale ha perso la vita l'operaio.

Dal 27 luglio l'aeroporto di Malpensa assorbirà il traffico di Linate

Il tragico incidente arriva poco prima di un periodo che si preannuncia particolarmente intenso per lo scalo varesino. Dal 27 luglio al 27 ottobre l'aeroporto di Milano Linate chiuderà infatti per il rifacimento della pista di decollo e atterraggio. Di conseguenza il traffico dello scalo milanese verrà dirottato quasi interamente sull'aeroporto di Malpensa e, in parte, su quello di Orio al Serio. La tragedia sul lavoro di oggi arriva appena due giorni dopo l'ultimo episodio analogo: lunedì scorso a Stazzona, nel Comasco, Giuliano Marcello Gestra è caduto mentre stava potando un albero, morendo poche ore dopo in ospedale. Gestra era appena stato rieletto consigliere comunale nel paesino.