Un pitone reale di un metro e mezzo in giardino. Lo hanno trovato questa mattina i proprietari di una villetta a Lozza, in provincia di Varese, uscendo di casa questa mattina. L'animale si era nascosto all'interno di una sedia sdraio ripiegata. Per la famiglia il ritrovamento è stato decisamente una brutta sorpresa.

Lozza, trovano un pitone reale in giardino dentro la sedia a sdraio

Sul posto, in via Pravallo a Lozza, attorno alle 7.30 di oggi, giovedì 22 agosto, sono arrivati i vigili del fuoco di Varese che si sono occupati di recuperare il rettile. Gli operatori intervenuti con un’autopompa hanno catturato l’animale. Allertati anche carabinieri forestali del nucleo animali esotici che è di stanza all’aeroporto di Milano Malpensa.

Resta ignota la provenienza del pitone, che potrebbe essere fuggito da un'abitazione privata o da un negozio. Ora è stato affidato al rettilario dello zoo di Bobbiate di Varese.

Pitoni e rettili velenosi in casa, nel bidet e al supermercato: i precedenti in Lombardia

Non è raro che rettili esotici anche di grandi dimensioni vengano trovati in libertà nelle campagne lombarde. Poco più di un anno fa a Olginate, in provincia di Lecco, una donna che rientrava a casa dopo aver fatto la spesa si è trovata di fronte, proprio sulla posta di casa, un pitone bianco lungo due metri. La donna ha chiamato i vigili del fuoco, che sono riusciti non senza qualche difficoltà a recuperare il serpente, consegnandolo alle cure di un veterinario. Nel febbraio del 2018 a Milano un pitone reale era stato trovato da una donna incastrato nel bidet di casa. Era stato necessario l'intervento di militari e pompieri per salvare il serpente, dopo aver smontato il sanitario. Nel giugno del 2017  un serpente di un metro e mezzo era stato trovato in un carrello della spesa da un addetto del supermercato Esselunga di viale Umbria a Milano. Tra i clienti, incuriositi e un po' spaventati, il serpente era uscito dal carrello e si era infilato in una grata del parcheggio del supermercato, facendo perdere le sue tracce.