Francesca Persi (Facebook)
in foto: Francesca Persi (Facebook)

Sorridente, con un fisico snello e atletico e il corpo ricoperto da tatuaggi. Un elemento che accomuna Francesca Persi e Fabrizio Corona, arrestati ieri a Milano per intestazione fittizia di beni nell'ambito dell'inchiesta che ha riportato in carcere l'ex re dei paparazzi. In tanti si sono chiesti chi fosse quella ragazza che, da quando Corona è stato scarcerato, appariva spesso accanto a lui.

Francesca Persi, originaria di Roma ma trapiantata a Milano, è la collaboratrice di fiducia di Corona, nonché l'amministratrice di fatto della Atena srl, una società che cura l'immagine di Corona e si cui sono soci la madre e il fratello. Curiosità: sul braccio sinistro della Persi sembra esserci proprio un tatuaggio di Minerva, "corrispondente" romano della dea greca.

Nell'abitazione della Persi erano nascosti un milione e 700mila euro

Spesso Francesca Persi è stata indicata come fidanzata di Corona: di sicuro era una persona di cui l'ex fotografo dei vip si fidava ciecamente. Tanto che proprio nel controsoffitto dell'abitazione della donna Corona aveva nascosto il "nero" proveniente" dalle sue ospitate in discoteca e dalla partecipazione ad altri eventi (secondo la sua versione, ribadita dal suo legale Ivano Chiesa). Proprio quei soldi, un milione e 700mila euro sequestrati a inizio settembre dagli inquirenti, hanno fatto finire nuovamente in carcere l'ex re dei paparazzi. Ce ne sarebbero anche altri, tra il milione e il milione e mezzo, in più conti correnti in Austria. E a portarli lì sarebbe stata la stessa Parsi. Chissà se ci è arrivata con la sua Fiat 500 grigia, la stessa auto che nel 2013 Corona utilizzò per arrivare in Portogallo, nel tentativo di sfuggire all'arresto ordinato dalla magistratura italiana.

Alla fine, come emerso dall'ordinanza di custodia cautelare in carcere messa dal giudice Paolo Guidi, è stata paradossalmente proprio una momentanea mancanza di fiducia nella sua collaboratrice a tradire Corona. Lo scorso 3 settembre, mentre il telefono del fotografo era sotto controllo per una denuncia da lui presentata, la Persi gli aveva detto di essere terrorizzata per una nuova visita dei ladri in casa. Corona si era agitato più del dovuto, continuando a chiederle se i malviventi avessero spaccato il muro e preso un "qualcosa" di non meglio precisato. Nonostante le rassicurazioni di Francesca, Fabrizio ha continuato a mostrare eccessivo nervosismo. Insospettendo gli inquirenti all'ascolto, che hanno poi scoperto cosa ci fosse nascosto, di tanto importante, tra i muri dell'abitazione della Persi.