Con l'accensione dell'albero di Natale nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano le feste natalizie nel capoluogo lombardo entrano nel vivo. La voce e le canzoni di Malika Ayane hanno fatto da cornice alla cerimonia ufficiale di accensione del grande albero nel "salotto di Milano" che, per il sesto anno consecutivo, porta la firma della maison austriaca di gioielli Swarovski. La cantante ha intonato alcune canzoni mentre l'albero alle sue spalle prendeva vita grazie alle oltre 36mila luci che lo vestono: un'atmosfera suggestiva grazie anche ai numerosi coriandoli lasciati cadere sui presenti che hanno preso parte alla cerimonia di accensione.

Oltre 36mila luci per l'Albero di Natale in Galleria

Il "Digital Christmas Tree Swarovski" è alto oltre 12 metri ed è decorato con oltre diecimila ornamenti, tra i quali spiccano le duemila stelle di Natale in cristallo Swarovski. A illuminarlo durante le feste natalizie saranno oltre 36mila luci, ma non solo: l'albero sorge infatti sotto una volta luminosa allestita nell'Ottagono (il centro della Galleria), anch'essa realizzata dalla maison austriaca. Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato anche il sindaco di Milano, Beppe Sala. L'albero di Natale rimarrà esposto in Galleria, uno dei luoghi più amati e più iconici della città, fino al 6 gennaio 2020.

Venerdì 6 dicembre l'accensione dell'albero in piazza Duomo

Dopo l'accensione dell'albero di Natale Swarovski, tra pochi giorni, venerdì 6 dicembre, sarà la volta dell'accensione ufficiale dell'albero di Natale in piazza Duomo, quest'anno sponsorizzato dalla catena di supermercati Esselunga e realizzato in metallo, senza utilizzare un abete vero. Ogni anno la "sfida" tra i due alberi di Natale più simbolici della città appassiona milanesi e turisti: chissà quale piacerà di più quest'anno.