Si conclude a lieto fine la vicenda di Chiara Spina, la tredicenne scomparsa lo scorso mercoledì dalla sua abitazione a Settala, in provincia di Milano. La ragazzina è stata rintracciata nelle primissime ore di questa mattina dai carabinieri della compagnia di San Donato Milanese: si trovava a casa di un amico a Biassono, in provincia di Monza e Brianza.

Chiara, che si era allontanata mercoledì mattina senza dare indicazioni sui suoi spostamenti – aveva detto ai genitori che sarebbe andata con degli amici a farsi una pizza – non è mai uscita dalla Lombardia. I carabinieri fin da subito avevano ipotizzato che l'adolescente si fosse allontanata volontariamente. Le indagini dei militari hanno permesso di ricostruire gli spostamenti della tredicenne, che a un amico aveva espresso il desiderio di raggiungere alcuni parenti in Sicilia. In realtà però Chiara non era molto lontana da casa. Il suo ritrovamento permette di chiudere nel giro di poche ore una vicenda che aveva procurato enormi preoccupazioni alla famiglia della ragazzina.