Una ragazzina di 12 anni è stata investita da un'auto all'uscita da scuola. L'episodio è accaduto ieri attorno alle 13 a Rovato, in provincia di Brescia. La 12enne era appena uscita da scuola e stava attraversando la strada in via Bonomelli, nel centro storico del paese, quanto una vettura l'ha travolta. L'auto, guidata da una 30enne del posto, procedeva a velocità ridotta ma l'impatto è stato comunque violento: la ragazzina è finita prima sul cofano e poi per terra davanti ad alcuni passanti. I testimoni dell'incidente hanno subito chiamato i soccorsi: sul posto è intervenuta un'ambulanza, allertata in codice rosso. La ragazzina è stata trasportata d'urgenza all'ospedale pediatrico dei Civili di Brescia: qui il quadro clinico della giovane è stato fortunatamente ritenuto meno grave da parte dei medici ed è passato da codice rosso a codice giallo. In attesa che le condizioni della ragazzina migliorino, resta da accertare l'esatta dinamica dell'incidente ed eventuali responsabilità da parte della conducente della vettura. Sul luogo dell'investimento sono intervenuti per i rilievi gli agenti della polizia stradale di Brescia.

Un'ora prima un'altra donna investita

Soltanto un'ora prima dell'episodio di Rovato un'altra donna era stata investita da un'auto a Pieve Emanuele, in provincia di Milano. In quel caso ad essere investita era stata una donna di 72 anni, investita da un'utilitaria. La donna è stata soccorsa dai vigili del fuoco e dal personale paramedico del 118: le sue condizioni sono subito apparse gravi e la 72enne è finita in ospedale in codice rosso.