immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

La buona notizia è finalmente arrivata dopo diversi giorni di apprensione. Sofia, la ragazzina di 14 anni scomparsa da circa due settimane dalla comunità di Riva del Garda, è stata ritrovata sana e salva dai carabinieri della compagnia di Salò che si erano messi sulle sue tracce in seguito alla denuncia di sparizione. La 14enne non è nuova a questo tipo di episodi: l'ultimo risale al dicembre scorso, quando aveva deciso di allontanarsi dalla sua abitazione di Gavardo, in provincia di Brescia, senza avvertire i genitori. Dopo il ritrovamento la ragazza era stata ospitata da una comunità protetta, da cui però ha deciso di scappare nuovamente facendo perdere le sue tracce fino alla giornata di oggi, lunedì 3 febbraio.

Il ritrovamento da parte dei carabinieri

Da quanto risulta i militari hanno identificato Sofia a lato di una careggiata, dove pare che stesse aspettando un amico. Non è ancora chiaro che cosa abbia fatto la 14enne nelle due settimane in cui non si sono avute sue notizie. Ora la ragazza è stata riaccompagnata nella comunità dell'alto lago di Garda dove sarà seguita e inizierà un percorso specifico. Mentre i militari dovranno ricostruire cosa sia accaduto in queste due settimane e soprattutto con chi Sofia abbia trascorso i suoi giorni lontano dalla comunità e dalla famiglia.