Buone notizie per la famiglia di Sofia M. la ragazzina di 14 anni che era scomparsa dalla sua casa a Gavardo, nel Bresciano, lunedì 9 dicembre. La giovane è stata individuata dai carabinieri nella serata di ieri, venerdì 13 dicembre: i militari dell'Arma l'hanno riaccompagnata a casa, dove l'adolescente ha potuto riabbracciare i genitori, molto preoccupati per la sua scomparsa.

Non era la prima volta che scompariva

Non era la prima volta, a quanto pare, che la ragazzina si allontanava da casa: un allontanamento volontario, come negli altri casi. L'ultimo era stato lunedì e aveva tenuto come sempre col fiato sospeso i parenti dell'adolescente. La mamma non aveva più avuto sue notizie dopo averla accompagnata a scuola, a Roè Volciano: anziché entrare in classe, Sofia era sparita e aveva fatto perdere le sue tracce.

Per le ricerche allertati i carabinieri e i social

Per trovarla, oltre ad avvertire i carabinieri di Salò, la mamma di Sofia aveva chiesto aiuto anche ai social network, pubblicando diversi appelli nei quali spiegava anche com'era vestita sua figlia al momento della scomparsa. Alla fine a ritrovare Sofia sono stati proprio i militari dell'Arma, che dopo quattro giorni di ricerche l'hanno rintracciata proprio a Roè Volciano e l'hanno poi riaccompagnata a casa, da dove adesso si spera che l'adolescente non scappi più.