I vigili del fuoco in piazza Paolo VI per gli interventi di messa in sicurezza sul tetto del Duomo (Foto: Sandra Bertoni dalla pagina Facebook "Io amo Brescia perché")
in foto: I vigili del fuoco in piazza Paolo VI per gli interventi di messa in sicurezza sul tetto del Duomo (Foto: Sandra Bertoni dalla pagina Facebook "Io amo Brescia perché")

È stata una nottata difficile a Brescia e in altre zone della Lombardia a causa del maltempo. A causare i maggiori disagi è stato il vento, con raffiche che in alcuni casi hanno superato i 100 chilometri orari. Dalla sala operativa dei vigili del fuoco hanno fatto sapere che sono state decine le chiamate a cui hanno risposto: gli interventi sono stati per lo più per controllare alberi pericolanti o tegole cadute dai tetti, ma non si segnalano fortunatamente feriti.

Il maltempo e il forte vento non hanno risparmiato neppure il Duomo nuovo di Brescia, dedicato a Santa Maria Assunta. Le forti raffiche hanno danneggiato parte della copertura in piombo della cupola che era già stata danneggiata la scorsa estate. Una lastra è caduta sul sagrato della Cattedrale, in piazza Paolo VI, ma anche in questo caso per fortuna nessuno è stato colpito ed è rimasto ferito dal pezzo di copertura. Due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute in piazza Paolo VI per verificare le condizioni della copertura della Cattedrale e metterla in sicurezza: l'intervento, alle 14, risultava ancora in corso.

Per il forte vento disagi anche all'aeroporto di Orio al Serio

Il forte vento non ha causato problemi solo a Brescia: anche in altre province lombarde, come Lecco, Cremona e Bergamo, si sono registrate forti raffiche e i vigili del fuoco hanno dovuto effettuare numerosi interventi, anche se non si segnalano feriti. Il vento ha causato notevoli disagi anche nella mattinata odierna all'aeroporto di Bergamo Orio al Serio, dove quattro voli sono stati cancellati per le condizioni meteo avverse e altri sono stati dirottati su altri scali.