L’auto finita nel canale a Cisliano
in foto: L’auto finita nel canale a Cisliano

Sono ormai passati due giorni dall'incidente stradale che lo ha visto protagonista assieme alla moglie. Ma dell'82enne Pierfranco Steffenini, residente a Milano in zona Primaticcio, non c'è alcuna traccia. Per cercarlo, come riportato dal quotidiano "Il Giorno", questa mattina entreranno in azione anche droni e cani molecolari, che arriveranno in soccorso ai volontari della protezione civile e alle forze dell'ordine impegnate, per il momento senza alcun esito, nelle ricerche.

L'incidente nella notte tra domenica e lunedì

Pierfranco Steffenini era al volante della Volkswagen Polo bianca che nella notte tra domenica e lunedì è finita fuori strada a Cisliano, nell'hinterland di Milano, finendo in bilico sul bordo di un canale. Né Steffenini né la moglie che era in auto con lui hanno riportato ferite nell'incidente, ma entrambi i coniugi sono rimasti sotto choc per l'accaduto. L'uomo avrebbe chiesto aiuto in una cascina vicina, ma dopo che i proprietari si erano offerti di trainare la vettura con un trattore si sarebbe allontanato facendo perdere le sue tracce. La moglie era stata ritrovata nella mattinata di lunedì, in stato di ipotermia: trasferita in codice rosso all'ospedale Niguarda è stata dichiarata fuori pericolo, anche se ancora non sarebbe in grado di aiutare le forze dell'ordine a capire cosa potrebbe essere successo al marito. Anche il cagnolino della coppia, il bassotto Rufus, con loro sulla vettura al momento dell'incidente, è stato ritrovato sano e salvo. Il suo anziano proprietario risulta ancora scomparso: il timore è che, vagando in stato di choc al gelo, possa essergli accaduto qualcosa di grave.