MILANO – Migliora la qualità dell'aria nel capoluogo lombardo. Questo ha spinto il Comune, a partire da domani, lunedì 10 dicembre, a disattivare tutti i divieti imposti per salvaguardare l'ambiente, come lo stop alla circolazione delle automobili diesel Euro 4, il divieto di superare i 19 gradi di temperatura nelle abitazioni private e negli esercizi commerciali e il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento a legna. Grazie al vento che ha soffiato su Milano in questi giorni, infatti, le centraline dell'Arpa e della Città Metropolitana hanno rilevato una diminuzione della concentrazione di Pm10 nell'aria.

I divieti, che rientra nel cosiddetto "protocollo aria" sottoscritto dalla Lombardia, dal Piemonte, dal Veneto e dall'Emilia Romagna, era scattato lo scorso 7 dicembre, nel giorno di Sant'Ambrogio, patrono di Milano. La serie di divieti, tra cui lo stop alla circolazione dei veicoli diesel Euro 4, era in vigore dalle 8.30 alle 18.30. Il miglioramento della qualità dell'aria ha spinto il Comune di Milano ad interrompere i divieti: si raccomanda comunque ai milanesi di utilizzare i mezzi pubblici per spostarsi.