(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Una donna di 88 anni è morta in un incidente stradale avvenuto questa mattina a Milano. L'anziana era appena uscita dalla Messa: aveva ancora in mano un ramoscello di ulivo, il tradizionale simbolo cattolico della domenica delle Palme. L'incidente è avvenuto pochi minuti prima delle 9 all'incrocio tra viale Fulvio Testi e via Salvatore Pianell. La dinamica finora accertata dalla polizia locale è la seguente: la donna stava attraversando sulle strisce pedonali quando è stata travolta da un furgone che si è poi schiantato contro il palo di un semaforo sul lato opposto dell'incrocio. L'Azienda regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica in codice rosso. L'anziana è stata trasportata d'urgenza al vicino ospedale Niguarda, dove purtroppo i medici non sono riusciti a salvarle la vita.

Da accertare eventuali responsabilità da parte del conducente del furgone

Restano adesso da accertare eventuali responsabilità da parte del conducente del furgone che a quanto pare non sarebbe rimasto ferito nell'episodio. Da capire in particolare se l'uomo sia passato col semaforo rosso oppure no e anche se stesse viaggiando a velocità elevata: saranno i rilievi dei vigili a stabilirlo. Ciò che purtroppo va annoverato nelle cronache è il secondo incidente mortale nel giro di due giorni sulle strade di Milano. Solo ieri pomeriggio un motociclista di 47 anni aveva perso la vita dopo lo scontro con un'auto in viale Umbria. Sulla pagina Facebook "Parcheggio selvaggio e incidente stradali a Milano", che da tempo denuncia la pericolosità delle strade milanesi a causa del comportamento degli automobilisti, hanno commentato così l'episodio: "Un altro cadavere innocente sulle strade urbane di Milano".