Lo studio dell’avvocatessa
in foto: Lo studio dell’avvocatessa

Possibile svolta nel caso di Paola Marioni, l'avvocatessa milanese che nel luglio del 2017 venne accoltellata nel suo studio in zona Porta Romana, a Milano, da un uomo rimasto finora misterioso. Adesso, come riporta il quotidiano "Il Giorno", nell'inchiesta per tentato omicidio aperta dalla procura figura un indagato: si tratta di un uomo di 73 anni, residente ad Abbiategrasso, nell'hinterland di Milano. L'abitazione dell'uomo, pensionato, è stata perquisita lo scorso dicembre dagli agenti della squadra mobile di Milano. I poliziotti hanno prelevato campioni di Dna e sequestrato alcuni oggetti, come i cellulari dell'uomo. È però ancora presto per capire se davvero il 73enne sia l'uomo che la sera del 20 luglio 2017 accoltellò la professionista nel suo studio in via dei Pellegrini. Il legale dell'indagato, Roberto Grittini,  al "Giorno" ha evidenziato come per ora le indagini siano solo su base indiziaria e si è detto certo dell'estraneità del suo assistito, sottolineando che se vi fossero prove più solide gli inquirenti avrebbero chiesto una misura cautelare nei confronti del pensionato.

L'anno scorso la polizia diffuse un video che immortalava una persona

Non è ancora chiaro se sia l'indagato la persona che si vede nel video che, nell'ottobre dello scorso anno, venne diffuso dalla polizia nell'intento di ricevere qualche informazione in più su un caso che continua a essere un mistero: un tentato omicidio – l'avvocatessa Marioni venne portata in ospedale in fin di vita e si riprese solo dopo un lungo periodo di tempo – il cui responsabile è, questi gli elementi certi, una persona che la legale non conosceva e non aveva mai incontrato in precedenza. L'uomo ripreso da una telecamera di sicurezza vicino al condominio in cui avvenne l'aggressione e in un orario compatibile con l'accoltellamento sembrava, dalle immagini, una persona di mezza età: indossava un cappello grigio e degli occhiali neri, una maglietta blu scuro, dei pantaloni bianchi e scarpe da ginnastica blu e portava sulle spalle uno zaino.