(Foto dalla pagina Facebook ’Livigno’)
in foto: (Foto dalla pagina Facebook ’Livigno’)

Risveglio da favola questa mattina a Livigno. Il paese a 1.800 metri di altitudine in provincia di Sondrio è stato imbiancato da una abbondante nevicata notturna, che ha coperto le strade della località sciistica e lasciato oltre mezzo metro di neve in quota.

Maxi nevicata a Livigno: strade imbiancate e paesaggio da favola

"Maxi nevicata a  Livigno, 25cm in paese e 64cm in quota", ha riportato la pagina Facebook "Livigno". Le precipitazioni che stanno interessando in queste ore la Lombardia, unite al brusco calo delle temperature, scese fino a meno 2 gradi nella notte a Livigno, hanno fatto sì che i cittadini più mattinieri potessero assistere a una fitta nevicata. Già all'inizio di novembre, quindi, l'arrivo dell'inverno ha portato l'atmosfera magica e dato vita al paesaggio spettacolare, caro agli amanti della montagna e dello sci.

È il primo inverno dopo l'assegnazione dei Giochi invernali 2026

Le immagini dell'abbondante nevicata diffuse online hanno ricevuto l'apprezzamento di migliaia di utenti. Uno spot anche in vista delle Olimpiadi invernali 2026. Inizia infatti la prima stagione sciistica dopo l'assegnazione a Milano-Cortina dei Giochi. Livigno ospiterà le gare di freestyle e snowboard, oltre che il villaggio olimpico.

Neve sul passo Gavia

Tre giorni fa le webcam sul passo Gavia, tra Valtellina e Val Camonica, avevano immortalato le cime imbiancate per la prima volta da alcuni centimetri di neve. Il maltempo che in queste ore ha raggiunto la regione, oltre alle piogge in pianura ha portato anche la neve in quota attorno a 2000 metri. Era solo l'inizio: il calo delle temperature dovuto al maltempo ha portato la neve anche a quote inferiori ai 2000 mila metri.