Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Non si fermano i danni provocati dall'ondata di maltempo che ha investito la Lombardia nelle ultime ore. I vigili del fuoco si sono visti costretti a dichiarare inagibile la chiesa di Villachiara, nella provincia di Brescia: il forte vento, infatti, ha cominciato a far oscillare la grossa croce posta alla sommità del campanile della chiesa. Dopo un sopralluogo dei pompieri del Nucleo speleo alpino fluviali, la chiesa di Villachiara è stata così dichiarata inagibile in via precauzionale ed è stata chiusa. La grossa croce, alta due metri per un metro e mezzo di ampiezza, è infatti appesa, a 35 metri di altezza: si dovrà procedere, in tempi brevi dunque, alla messa in sicurezza, dal momento che la croce è a rischio crollo.

Nelle scorse ore il maltempo, nella fattispecie ancore le forti raffiche di vento, ha provocato danni anche a Brescia. Nella città lombarda, i venti che soffiavano a oltre 100 chilometri orari, hanno infatti determinato la caduta di una lastra della cupola del Duomo cittadino dedicato a Santa Maria Assunta, che si è schiantata sul sagrato della cattedrale, in piazza Paolo VI: per fortuna, l'incidente non ha fatto registrare feriti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l'area. Il forte vento ha provocato disagi anche all'aeroporto di Orio al Serio: molti voli sono stati infatti cancellati.