in evidenza 20 giugno 1:36 Milano, il neo sindaco Sala entra a Palazzo Marino con Pisapia

Il nuovo sindaco di Milano Giuseppe Sala ha fatto il suo ingresso a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, assieme al suo predecessore, l'ormai ex sindaco Giuliano Pisapia: "È una grande emozione, ma per come sono fatto io sto già pensando alle cose da fare – ha detto Sala -. Abbiamo un grande entusiasmo e siamo contenti. Credo che negli ultimi quindici giorni abbiamo convinto tanti. Altri cinque anni di governo aiuteranno a completare quello che è stato fatto nei cinque anni precedenti".

20 giugno 1:32 Parisi: “Perso per una manciata di voti”

Stefano Parisi ha commentato la sconfitta di misura subita contro Beppe Sala: "Per una manciata di voti avremmo potuto vincere. Abbiamo fatto uno straordinario lavoro. Sono molto contento di voi". Parisi ha evidenziato che "i nostri voti rispetto al primo turno sono molto aumentati", sottolineando il rammarico per l'astensione: "Resta il dispiacere che la metà dei milanesi non ha votato, 500mila milanesi, anche per colpa della data del voto, ma non solo". Parisi ha poi sottolineato gli aspetti su cui dover lavorare: "Dobbiamo recuperare la fiducia nella politica. C'è molto lavoro da fare". Infine il candidato di centrodestra ha voluto ringraziare "le 250mila persone che volevano il cambiamento a Milano. Speriamo che Sala si accorga delle importanti istanze che abbiamo avanzato". Parisi non ha poi rinunciato all'ironia, tornando sulla metafora calcistica usata da Renzi: "Lo hanno segnato loro il rigore".

20 giugno 0:57 Prime parole da sindaco per Sala: “Mi sento portatore di una speranza”

Prime parole da sindaco di Milano per Beppe Sala, con la voce rotta dall'emozione: "Mi ha appena chiamato Stefano Parisi per congratularsi. Ho fatto i complimenti anche a lui, ha anche lui fatto un grande risultato. Abbiamo dato dimostrazione di un comportamento da milanesi che male non fa. C'è molta gioia e molta responsabilità. Sto già ripensando a quanto detto in campagna elettorale affinché ogni singola promessa diventi realtà". Sala ha poi detto: "Mi sento portatore di una speranza, solo grazie a tutti questi uomini e donne che hanno creduto nella vittoria abbiamo portato a casa un risultato per niente scontato. Credo che abbiamo fatto molto bene in questi ultimi giorni".

Anche Stefano Parisi ha parlato ai suoi sostenitori: "Voglio ringraziare ognuno di voi per questo grande risultato. Da Milano parte una proposta nuova, di rinnovamento, di contenuti. C'è molto lavoro da fare. Noi siamo pronti. Grazie ai 250.000 milanesi che hanno scelto il cambiamento", ha poi scritto su Facebook.

20 giugno 0:33 Ballottaggio Milano: Beppe Sala eletto sindaco

Giuseppe Sala è il nuovo sindaco di Milano. Quando sono stati ormai scrutinati oltre il 90 per cento dei seggi il vantaggio col suo avversario Stefano Parisi è ormai incolmabile. Sala è avanti di oltre 15mila voti rispetto a Parisi: 235.853 contro 219.977. In termini di percentuali Sala è al 51,74 per cento, Parisi è staccato col 48,26 per cento. Il candidato di centrodestra ha ammesso la sconfitta, mentre Sala ha iniziato i festeggiamenti e ha scritto un post su Twitter: "Andiamo a Palazzo Marino".

20 giugno 0:14 Scrutinati oltre il 77 per cento dei seggi: Sala in testa col 51,7%

Quando sono state scrutinate oltre il 77 per cento delle sezioni, il vantaggio di Beppe Sala su Stefano Parisi continua a rimanere immutato: un margine di oltre diecimila voti che in termini di percentuali si traduce nel 51,77 per cento dei voti per Sala contro il 48, 23 per cento dei voti per Parisi. E su Twitter c'è chi festeggia già, non temendo la scaramanzia: è Pierfrancesco Maran, assessore uscente della giunta Pisapia e sostenitore di Sala.

20 giugno 0:00 Scrutinato oltre il 60 per cento dei seggi: Sala in vantaggio

Quando ormai sono stati scrutinati oltre il 60 per cento dei seggi (759 su 1248, il 60,82%) Beppe Sala resta in leggero vantaggio su Stefano Parisi: 51,81% contro il 48,19% dei voti. Sala ha ricevuto al momento 157.419 voti contro i 146.410 per Parisi.

19 giugno 23:49 Iniziato lo spoglio: Sala in leggero vantaggio

Lo spoglio delle schede elettorali a Milano procede spedito. Quando sono state scrutinate 296 sezioni su 1248 (il 23,72 per cento) Sala è in vantaggio col 51,41 per cento dei voti contro il 48,59 per cento di Parisi. In termini di voti separano i due contendenti 3.200 voti.

19 giugno 23:36 Ballottaggio Milano, affluenza definitiva: 51,8 per cento

A urne chiuse arriva il dato  definitivo sull'affluenza al ballottaggio di queste elezioni amministrative milanesi. Ha votato il 51,8 per cento degli aventi diritto, in calo rispetto al primo turno, quando aveva votato il 54,67 per cento.

19 giugno 23:09 Primo exit-poll: Sala in vantaggio su Parisi

Secondo il primo exit-poll realizzato da Emg per La7, Beppe Sala è in vantaggio su Stefano Parisi. La forbice per mister Expo è compresa tra il 49,5-53,5 per cento, contro il 46,5-50,5 per cento in favore di Parisi. La copertura è del 75 per cento del campione di intervistati.

19 giugno 22:02 A Milano spunta l’arcobaleno come 5 anni fa: sui social per molti è un presagio

Un arcobaleno, in alcuni casi perfino doppio, è apparso nel cielo su Milano dopo l'ormai consueta pioggia che da inizio giugno caratterizza le giornate dei milanesi. Per una curiosa coincidenza, anche 5 anni fa in occasione della vittoria di Giuliano Pisapia (contro Letizia Moratti) un arcobaleno era apparso in piazza Duomo. Motivo che è bastato per tanti sostenitori di centrosinistra per "gridare" al presagio sui social network. Tra poche ore si saprà se l'arcobaleno avrà portato bene al candidato sindaco di centrosinistra, Beppe Sala, oppure no.

19 giugno 19:24 Ballottaggio Milano, affluenza ore 19: 39,7 per cento

Nuovo dato sull'affluenza al ballottaggio per il sindaco di Milano. Alle 19 ha votato per scegliere tra Beppe Sala e Stefano Parisi il 39,7 per cento degli aventi diritto. Un dato inferiore rispetto a quello relativo allo stesso orario al primo turno delle amministrative: allora aveva votato il 42, 44 per cento degli aventi diritto.

19 giugno 13:29 Ballottaggio Milano, Parisi e Sala ai seggi (VIDEO)

Tutti e due i candidati sindaco al ballottaggio di Milano hanno votato nei rispettivi seggi. Sia il candidato del centrosinistra, Beppe Sala, che quello di centrodestra, Stefano Parisi, si sono recati in mattinata alle urne.

19 giugno 13:12 Ballottaggio Milano, affluenza alle 12: 15,93%

Alle 12 a Milano hanno votato al ballottaggio tra Beppe Sala e Stefano Parisi il 15,93 per cento degli aventi diritto al voto. Un dato in aumento rispetto a domenica 5 domenica 5 giugno quando l'affluenza al primo turno delle elezioni comunali alle 12 era stata del 15,57%.

Tutte le informazioni sull'affluenza

19 giugno 11:29 Ballottaggio Milano, Beppe Sala al seggio: “Sono tranquillo”

"Sono tranquillo". Queste le uniche parole rilasciate ai cronisti dal candidato sindaco del centrosinistra, Giuseppe Sala all'uscita del seggio del liceo Parini in via Goito, dove ha votato con la moglie Dorothy De Rubeis.

"Io ho votato. E voi?", il twit di Sala

19 giugno 7:00 Ballottaggio Milano tra Stefano Parisi e Beppe Sala

Al pari della sfida di Roma, il ballottaggio per il Comune di Milano è all'ultimo voto. Protagonisti, Giuseppe Sala per il centrosinistra, che ha chiuso in vantaggio, e Stefano Parisi per il centrodestra. Minimo lo scarto fra i due, centrale la battaglia contro l'astensionismo. Beppe Sala è l'uomo di Expo, di cui è stato amministrare delegato e commissario unico; Stefano Parisi, anche lui ex manager e imprenditore, è l'uomo che a Milano ha unito il centrodestra, da Forza Italia alla Lega Nord. Determinante il voto al ballottaggio di coloro che al primo turno hanno votato il Movimento 5 stelle.