Si è accasciato in campo mentre giocava, poco prima delle 16.30 di domenica 24 novembre, all'interno di un centro sportivo di Induno Olona, in provincia di Varese. Un uomo di 35 anni è stato soccorso in gravissime condizioni, in arresto cardiaco, e trasportato in ospedale in codice rosso.

Malore in campo: gravissimo un 35enne a Induno Olona

La chiamata dall'allarme al 118 è arrivata alle 16.26 di domenica pomeriggio dal campo sportivo di via Gaetano Previati a Induno Olona. Il giocatore al momento della telefonata era già in arresto cardiaco. Mentre sul posto si precipitavano un'ambulanza e un mezzo dell'elisoccorso, gli operatori della centrale operativa hanno dato indicazioni alle persone presenti per fargli effettuare un primo soccorso con il defibrillatore. Quando l'attività cardiaca del 35enne è ripresa, all'arrivo dei soccorritori, è stato caricato in eliambulanza e traspertato in ospedale a Legnano. Allertati anche i carabinieri di Varese per le verifiche del caso, che permetteranno di fare luce sull'accaduto.

I drammatici precedenti

Nel mese di aprile di quest'anno a causa di un drammatico malore ha perso la vita Alessandro Lobuono, calciatore della Gso Vimodrone. L'atleta è morto all’ospedale San Gerardo di Monza nel reparto di Terapia intensiva: il 29enne si è accasciato durante una partita giovedì 4 aprile. Qualche mese prima un uomo di 56 anni era stato trovato in stato di incoscienza dagli amici nello spogliatoio dopo una partita di calcetto tra amici. Nonostante l’intervento immediato dei soccorritori del 118 per lui non c’è stato nulla da fare: il tragico evento nel Pavese, a Sannazzaro dèi Burgundi.