Ennesimo incidente sul lavoro in Lombardia. Nel primo pomeriggio di ieri, domenica 22 settembre, un uomo di 36 anni è caduto da una scala mentre si trovava all'interno di un centro commerciale di Lecco. L'episodio, stando a quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 15 nello shopping center che si trova in corso Bergamo, al civico 56. È lì che l'Areu ha inviato un'ambulanza e un'automedica in codice giallo dopo che i colleghi dell'uomo infortunatosi hanno chiamato i soccorsi. Il personale del 118, una volta giunto sul luogo dell'incidente, si è reso conto che le condizioni del ferito erano più gravi del previsto. L'uomo era infatti in stato di incoscienza: dopo la caduta dalla scala, avvenuta per cause da accertare, il 36enne ha infatti sbattuto con violenza la testa a terra riportando un grave trauma cranico.

Sabato un altro incidente sul lavoro

Il codice di intervento dei soccorritori a quel punto è mutato in rosso: il ferito, dopo essere stato stabilizzato, è stato trasportato in ambulanza con la massima urgenza all'ospedale di Lecco dove è ricoverato in gravi condizioni. Spetterà adesso alle forze dell'ordine ricostruire esattamente cosa è avvenuto per accertare eventuali responsabilità. Stando a quanto evidenziato finora l'incidente si è verificato all'interno di un negozio del centro commerciale, dove il 36enne stava lavorando. Quello avvenuto a Lecco è stato il secondo incidente sul lavoro in Lombardia nel corso del weekend: sabato, a Robecco sul Naviglio, in provincia di Milano, un uomo di 49 anni è rimasto folgorato da una scarica elettrica mentre effettuava dei lavori di potatura: anche lui è ricoverato in gravi condizioni.