(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Ennesimo incidente mortale sulle strade lombarde. Si aggrava il bilancio della nottata appena trascorsa: a Dello, in provincia di Brescia, un uomo di 53 anni è morto dopo uno schianto frontale contro un'altra vettura. L'incidente, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza in una nota, è avvenuto pochi minuti prima dell'1 di notte sulla provinciale IX, all'altezza della strada del cimitero verso Barbariga. Per uno dei due conducenti delle vettura, un 53enne, non c'è stato niente da fare. L'uomo, C.R. le iniziali del suo nome, è deceduto sul colpo. I soccorritori del 118 hanno prestato le loro cure alla'utomobilista alla guda dell'altro mezzo coinvolto nello schianto, un ragazzo di 25 anni. Il giovane, T.I., è stato portato in codice giallo alla Poliambulanza di Brescia con una sospetta frattura a un arto e in stato di choc per quanto accaduto.

Poche ore prima a Grassobbio (Bergamo) un altro incidente mortale

Sul luogo dell'incidente sono intervenute due ambulanze e anche l'elisoccorso, il cui intervento non è però stato necessario. Attivati anche i vigili del fuoco e la polizia stradale di Brescia, a cui sono stati affidati i rilievi per ricostruire quanto accaduto. Stando alle prime ricostruzioni, pare che una delle due vetture abbia invaso la corsia opposta: lo schianto è stato violento e inevitabile e ha avuto conseguenze tragiche per il 53enne. Appena qualche ora prima un altro incidente mortale si era verificato sulla tangenziale di Grassobbio, in provincia di Bergamo. Anche in quella circostanza si è trattato di uno schianto frontale tra due vetture: a perdere la vita è stato un uomo di 77 anni, mentre la moglie 75enne e un ragazzo, che si trovava al volante dell'altra auto, sono rimasti gravemente feriti.