(immagine di repertorio)
in foto: (immagine di repertorio)

Un morto e due feriti in gravissime condizioni è il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto nella serata di ieri, sabato 15 febbraio, a Grassobbio, in provincia di Bergamo. Attorno alle 23, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, due auto si sono scontrate frontalmente tra loro mentre percorrevano la tangenziale sud. A bordo di una delle due vetture viaggiava una coppia di anziani coniugi, mentre al volante dell'altra auto si trovava un ragazzo di 29 anni. Le conseguenza dell'impatto, sulla cui dinamica sono ancora in corso accertamenti, sono state tragiche: un uomo di 77 anni è morto, mentre la moglie di 75 e il ragazzo 29enne sono rimasti gravemente feriti.

I due feriti sono in gravissime condizioni

Sul luogo dell'incidente sono intervenute tre ambulanze, due automediche e un elicottero. Per il 77enne non c'è stato purtroppo niente da fare. La moglie è invece stata trasportata in elicottero agli Spedali Civili: sarebbe in gravissime condizioni, in pericolo di vita. Il personale medico del 118 ha soccorso anche il ragazzo che era alla guida dell'altra auto: anche lui ha riportato gravi traumi nello schianto ed è stato trasportato in ambulanza in codice rosso all'ospedale Papa Giovanni XXIII. Alle forze dell'ordine, nello specifico ai carabinieri del comando provinciale di Bergamo, sono toccati i rilievi per cercare di ricostruire la dinamica di quanto avvenuto. Dai primi accertamenti, sembra che entrambe le vetture stessero viaggiando a velocità sostenuta. La tangenziale è rimasta chiusa per ore per le operazioni di soccorso.