Immagine di repertorio (Fonte: LaPresse)
in foto: Immagine di repertorio (Fonte: LaPresse)

Un morto e un ferito: questo il tragico bilancio dell'ennesimo incidente stradale in Lombardia. L'episodio all'alba di oggi, domenica 16 giugno, a Vermezzo con Zelo, in provincia di Milano. Attorno alle 6.30, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, un uomo di 32 anni che procedeva in sella alla sua moto lungo la strada provinciale 32 si è scontrato, per cause da accertare, contro un'auto. L'impatto è stato violentissimo: la moto è stata sbalzata a diversi metri di distanza dal luogo dell'incidente e il 32enne è finito a terra, esanime. Quando sul posto sono giunti i soccorritori del 118 per il 32enne, un cittadino straniero di cui al momento non è stata resa nota l'identità, non c'era ormai più niente da fare: è morto sul colpo. I soccorritori, giunti con un'ambulanza e un elicottero, hanno soccorso una ragazza di 28 anni, rimasta lievemente ferita: la giovane è stata trasportata su un'ambulanza in codice verde all'ospedale di Magenta. Resta da capire la dinamica dello schianto, sulla quale indagano i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, intervenuti sul posto per effettuare i rilievi del caso.

La scorsa settimana un altro giovane motociclista è morto in un incidente

L'ultimo motociclista in ordine di tempo rimasto vittima di un incidente stradale nel Milanese è Andrea Baldassin. Il ragazzo, appena 23 anni, è morto nella notte tra sabato e domenica scorsi mentre stava percorrendo la circonvallazione interna in via Santa Sofia, nel centro di Milano. Le cause dell'incidente sono ancora ignote: Andrea era in sella al suo nuovo scooter ed è finito contro le cesate del cantiere della metropolitana M4. La famiglia ha diffuso negli scorsi giorni un appello sui social network per chiedere a chiunque possa avere informazioni di farsi avanti.