Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Incidente mortale nella notte a Pradalunga, piccolo comune della Val Seriana in provincia di Bergamo. Un uomo di 33 anni è morto a seguito di uno scontro frontale tra la moto su cui si trovava e un'auto. L'episodio, come riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alla mezzanotte e mezza sulla strada provinciale. Non è ancora chiara l'esatta dinamica dell'incidente, su cui indagano i carabinieri della tenenza di Albino. Nell'impatto tra i due mezzi il motociclista, di cui al momento non si conosce l'identità, è morto sul colpo. L'automobilista ha invece riportato solo ferite lievi ed è rimasto sotto choc per l'accaduto. Sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti i soccorritori del 118 a bordo di un'automedica e di un'ambulanza: per il 33enne non c'era purtroppo più niente da fare, mentre all'automobilista sono state prestate le prime cure.

Strade lombarde fatali per i motociclisti: tre morti in tre giorni

Sono giorni terribili per i motociclisti in Lombardia. Tre le vittime in meno di tre giorni, tutti deceduti in seguito a incidenti stradali. Domenica a perdere la vita a Desenzano del Garda era stato Andrea Cominelli, molto noto perché presidente del motoclub di Rudiano, nel Bresciano. La sua compagna, che era in sella con lui sulla Bmw finita contro un'auto, è ancora ricoverata in gravi condizioni. Nella giornata di ieri un'altra vittima: un motociclista di 62 anni, morto in un incidente stradale avvenuto a Rezzato, in provincia di Brescia. Anche in questo caso fatale al motociclista si è rivelato l’impatto con un'auto che viaggiava nella stessa direzione, lungo la via Gardesana.