Un grave incidente è avvenuto nella tarda serata di ieri, martedì 12 marzo, sulla rampa di accesso alla Tangenziale Ovest a Rozzano. Qui un'auto ha imboccato contromano lo  svincolo 7 Bis della A50 scontrandosi frontalmente con un'altra vettura. Quattro ragazzi sono rimasti feriti, si tratta di due ragazze di 21 anni, di un ragazzo di 23 e di un altro di 31. Tutti sono stati soccorsi dalle ambulanze giunte sul luogo dell'impatto e trasferiti d'urgenza negli ospedali Humanitas di Rozzano e San Paolo di Milano. Per estrarli dalle lamiere è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Sul posto anche gli agenti della Polstrada che hanno chiuso il tratto di strada interessato e sono stati a lavoro fino all'alba di oggi per eseguire i rilievi del caso e rimuovere i veicoli incidentati, ripristinando le condizioni di sicurezza sulla rampa. Da quanto si apprende dei quattro ragazzi feriti due versano in gravi condizioni.

Giornata di sangue quella di ieri sulle strade di Milano e provincia. Un incidente con gravi conseguenze è avvenuto sempre nella serata di ieri a Paderno Dugnano, in provincia di Milano, dove una 48enne è stata travolta da un camion mentre attraversava la strada in sella alla sua bicicletta: rimasta incastrata sotto il mezzo pesante è stata estratta e trasportata in elicottero all'ospedale San Gerardo di Monza dove versa in condizioni gravissime. In via Comasina invece erano circa le 16.00 quando un 21enne sul suo scooter Piaggio Zip si è scontrato per cause da chiarire con una Mercedes classe: soccorso il ragazzo è anche lui in grave condizioni. Nel Bresciano invece una vettura è "volata" dall'autostrada A6 dopo aver sfondato il guardrail a Lonato del Garda, finendo sopra un capanno degli attrezzi. Il conducente della vettura, un uomo di 59 anni, è stato estratto dalle lamiere e sotto choc e ferito soccorso.