Ilda Boccassini (Archivio LaPresse)
in foto: Ilda Boccassini (Archivio LaPresse)

Non ha voluto rilasciare interviste, né ha voluto celebrazioni ufficiali. Dopo 41 anni di carriera Ilda Boccassini, magistrato simbolo della procura di Milano, ha lasciato il tribunale in silenzio ed è andata in pensione. Senza quei clamori che, almeno durante una fase della sua carriera, suscitava la sua figura: "Ilda la rossa", l'avevano ribattezzata i suoi detrattori durante i processi Sme, Lodo Mondadori e Imi-Sir che avevano coinvolto, tra gli altri, Silvio Berlusconi. La contrapposizione a livello giudiziario (enfatizzata dai media) con l'ex presidente del Consiglio e leader di Forza Italia è stata però solo una fase della lunga carriera di Ilda Boccassini, cominciata e terminata in realtà nell'ambito della lotta e del contrasto alla criminalità organizzata: ha indagato sull'infiltrazione della mafia al Nord in anni in cui il solo accostamento del termine a Milano sembrava un'eresia, ha girato le procure – Caltanissetta, Palermo – per combattere Cosa nostra. Poi il ritorno a Milano, nel pool di Mani pulite ormai orfano di un altro magistrato simbolo, Antonio Di Pietro, e infine la guida della Direzione distrettuale antimafia e poi il "declassamento" a semplice pubblico ministero, che ha segnato le ultimissime fasi di 41 anni di onorato servizio.

Era in magistratura dal 1979: martedì il suo ultimo giorno di lavoro

Ilda Boccassini era in magistratura dal 1979: sarà in pensione ufficialmente da domenica, all'indomani del suo 70esimo compleanno che ricorre – guarda caso – proprio nel giorno di Sant'Ambrogio, patrono di quella Milano nel cui Palazzo di giustizia la Boccassini ha condotto le sue lunghe battaglie giudiziarie. Nei corridoi di quella procura di cui aveva provato, senza successo, a diventare il capo, Ilda Boccassini è stata vista per l'ultima volta martedì 3 dicembre. È stato il suo ultimo effettivo giorno di lavoro, secondo quanto ricostruito dal quotidiano "La Repubblica": probabile che, per evitare cerimonie estemporanee e telecamere, Ilda Boccassini abbia deciso di passare gli ultimi giorni della sua ultradecennale carriera in ferie. Chissà se, nel tribunale di cui è stata una dei "volti" più celebri, si deciderà in futuro di organizzare un evento per salutarla ufficialmente dopo il pensionamento.