(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

La pizza è uno dei piatti italiani più amati e conosciuti al mondo. Il 17 gennaio viene celebrata la Giornata mondiale in onore di questo meraviglioso prodotto gastronomico: non è una data casuale in quanto si celebra Sant'Antonio Abate, santo protettore dei fornai e dei pizzaioli. La leggenda narra che fu un cuoco napoletano, Raffaele Esposito, a inventare la celebre ricetta poi esportata in tutto il mondo, ideata per rendere omaggio alla regina Margherita di Savoia. Per questa ragione Napoli viene considerata la patria della pizza, anche se negli ultimi anni anche a Milano il livello di locali che offrono un prodotto di elevata qualità sta aumentando, complice anche l'apertura di diverse succursali di pizzerie storiche napoletane.

Il mondo della pizza: alcuni numeri

I numeri relativi al mondo della pizza descrivono meglio di tante parole lo stato di salute del settore. Secondo i dati raccolti dal centro studi della Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa (Cna) relativamente al 2019, la produzione giornaliera in tutto il Paese è di circa 8 milioni di pizze, pari a oltre due miliardi ogni anno, con un fatturato pari a 15 miliardi di euro e un indotto che supera i 30 miliardi. In occasione della Giornata mondiale della pizza la redazione milanese di Fanpage.it ha deciso di svolgere un sondaggio interno (senza pretesa di essere esaustivi) per stabilire quali sono le migliori pizzerie in città secondo i nostri gusti.

Le 10 migliori pizze a Milano secondo Fanpage.it

1. Da Zero

Una pizza gustosa, con un menù suddiviso in pizze tradizionali e "del territorio" (con prodotti tipici) e antipasti, è quella di "Da Zero". Tre locali (in via Luini, via Dell'Orso e dal 19 gennaio anche in via De Amicis) che portano all'ombra della Madonnina il gusto e la genuinità dei prodotti tipici del Cilento, territorio che si trova nella provincia di Salerno, in Campania.

2. Starita

Parla napoletano anche un altro locale dove gustare un'ottima pizza: è "Starita", che si trova in una traversa di corso Sempione (via Gherardini) ed è la sede milanese di una storica pizzeria partenopea. "Made in Napoli" è la scelta degli antipasti (montanarine, frittatine di pasta, crocché di patate) e l'ampia scelta tra le varie pizze, inclusa quella fritta.

3. Pizza Am – Piz

Ha origini calabresi invece Pasquale Pometto, pizzaiolo pluripremiato che a Milano ha aperto due locali: Pizza Am in corso di Porta Romana e Piz in via Torino. Non si può prenotare, ma l'attesa è allietata da assaggini e prosecco. La scelta tra le pizze è limitata: poche varianti, ma tutte ottime e molto leggere grazie all'impasto a lunga lievitazione.

4. Lievità

Esistono anche locali che provano a sperimentare nuovi modi di gustare la pizza, come "Lievità", una pizzeria che ha tre sedi a Milano, in via Ravizza, in via Sottocorno e in via Varese. Qui sarà possibile assaggiare un prodotto realizzato con farine macinate a pietra semi-integrali e integrali, con un impasto a lunga maturazione. La pizzeria Lievità è uscita vincitrice dalla puntata del programma televisivo di Alessandro Borghese "Quattro ristoranti" dedicata alla pizza gourmet.

5. Pizzeria Pino

Per godersi una pizza di qualità, segnaliamo anche "Pizzeria Pino", in corso Garibaldi 50. A due passi dalla raffinata Brera e nel pieno di una delle zone più "in" di Milano, che fa da cornice al "cornicione" della vostra pizza, è da diversi anni meta prediletta di chi, tra pranzo e cena, si ritrova nelle zone del centro e vuole mangiare bene spendendo poco.

6. Assaje

Sulla mappa delle pizzerie napoletane più buone di Milano non può mancare "Assaje", un locale che ogni giorno, oltre a una lunga lista di pizze, offre una ricca scelta di sfiziosità napoletane. Sono due le sedi milanesi del locale: una in piazzale Segrino e una in via Raffaello Sanzio. Entrambe presentano un ambiente moderno e curato, adatta a una clientela di tutte le età.

7. Marghe

Per mangiare un'ottima pizza consigliamo anche "Marghe", una pizzeria con due sedi a Milano, in via Cadore e in via Plinio. Matteo Mevio, il pizzaiolo titolare del locale è originario della Valtellina, ma il suo prodotto rispetta la tradizione napoletana arricchendola di nuovi elementi. Gli esperti hanno definito la sua pizza "morbida, elastica, fragrante e riconoscibile al primo morso".

8. Pizza Ok

Una pizza diversa dalle solite è quella proposta da Pizza Ok. Si tratta di una serie di locali (via San Siro, via Fratelli Rizzardi, via Lambro e all'Arco della Pace, ma con diversa insegna), che propongono una pizza gigante nelle dimensioni, ma dall'impasto finissimo. Abbondantissima la proposta e non si lesina nemmeno sulla quantità di ingredienti.

9. Loredani

Se invece volete una buon pizza da asporto e vivete in zona Bonola (o nei dintorni), potete andare senza indugio da Loredani, in via Quarenghi. All'interno lo spazio è esiguo (qualche tavolino per appoggiarsi), ma la qualità della pizza è elevata e, oltre alla tradizionale, è possibile assaggiare anche la variante "scrocchiarella", più alta e croccante.

10. Pie – Pizzeria italiana espressa

Dulcis in fundo segnaliamo "Pie – Pizzeria Italiana Espressa": l'idea è semplice ma funziona. Questa pizzeria ti dà la possibilità di personalizzare la propria pizza scegliendo ingredienti, impasto e salse varie. Le materie sono di primissima qualità, in più di taglia l'attesa visto che la pizza viene preparato in pochissimi secondi davanti ai tuoi occhi, in un forno elettrico che funziona come un forno a legna. Buona e gustosa, ma veloce e diversa.

Le pizzerie più premiate a Milano

In aggiunta alla selezione di Fanpage.it, ecco altre rinomate pizzerie milanesi menzionate e riconosciute dal mondo della critica culinaria.

1. Dry Milano

La guida 2020 Gambero Rosso per le migliori pizzerie d'Italia ha assegnato i tre spicchi (massimo riconoscimento della guida) al Dry Milano, all'interno della sezione "pizze a degustazione". Due le sedi in città: una in via Solferino e l'altra in viale Vittorio Veneto. Al Dry sarà possibile gustare un'ottima pizza abbinata a squisiti long drink da consumare durante i pasti.

2. Crosta

Molto apprezzata dalla giuria del Gambero Rosso anche la pizza di "Crosta" di via Bellotti, nel cuore di Porta Venezia. Un locale con un'altissima attenzione rivolta all'uso delle materie prime, sempre utilizzate nel rispetto della tradizione.

3. Gino Sorbillo

Tra le pizze napoletane più riconosciute, anche a livello internazionale, non manca quella di Gino Sorbillo, che a Milano ha aperto ben tre locali: Lievito Madre al Duomo, Olio a crudo in via Montevideo e Pizza Gourmand in via Ugo Foscolo. Da Sorbillo innovazione e tradizione si fondono insieme, dando vita a una pizza dal gusto inconfondibile in grado di accontentare tutti i palati. Il locale napoletano della storica famiglia di pizzaioli partenopei è citato anche all'interno della guida Michelin 2020.

4. Da Michele

Dulcis in fundo, non possiamo non citare Da Michele: la più classica delle pizzerie storiche napoletane, che ha riportato la sua idea di pizza a Milano, in via Vittor Pisani. Gli ingredienti vincenti sono stati replicati: il suo celebre impasto e la qualità delle materie prima. È la leggerezza che rende Da Michele una delle pizzerie più amate dai napoletani e non solo. Una tappa imperdibile per gli amanti della vera pizza napoletana.