Giorgio Oddi (da Instagram)
in foto: Giorgio Oddi (da Instagram)

Aveva sedici anni, ma dimostrava una maturità non comune per un ragazzo della sua età. Giorgio Oddi è una delle due vittime del tragico incidente avvenuto sabato sera a Curno, in provincia di Bergamo. Lui e il 59enne Maurizio Besana, l'altra vittima, non si conoscevano: sabato sera stavano percorrendo entrambi la strada provinciale Briantea in sella alle rispettive biciclette, in due sensi di marcia opposti, quando sono stati travolti da un'auto guidata da una donna di 46 anni. Una manovra sbagliata, la pioggia forte: l'automobilista, illesa, dovrà adesso probabilmente rispondere a livello penale delle conseguenze di quanto avvenuto. Ma dovrà anche convivere col peso di una tragedia che colpisce duramente due famiglie ma che inevitabilmente avrà conseguenze anche su di lei.

Domani un minuto di silenzio a scuola per i funerali di Giorgio

Maurizio Besana abitava a Bonate Sotto. Gli mancavano pochi mesi per la pensione, poi avrebbe potuto dedicarsi interamente alla sua passione, il ciclismo. Era in sella proprio alla sua bici da corsa quando è stato falciato dalla Golf guidata dall'automobilista. Un impatto molto violento: è morto durante il trasporto in ospedale, lascia la moglie e la figlia che si era da poco laureata. Giorgio Oddi abitava invece a Longuelo, a circa due chilometri da dove è avvenuto l'incidente. Stava tornando a casa in sella alla sua mountain bike quando è stato investito. Giorgio ha lottato tra la vita e la morte per alcune ore: è deceduto nella notte tra sabato e domenica in ospedale. Il ragazzo, che lascia i genitori e un fratello più piccolo, frequentava la classe terza dell'istituto superiore per chimici Giulio Natta di Bergamo. La sua passione era il volo: sul suo account Instagram l'unica foto che lo immortala, assieme a un amico, è quella che lo raffigura all'Aero Gravity, la struttura che sorge a Pero (nell'hinterland di Milano), dove si può provare l'ebbrezza del volo a caduta libera. Giorgio era rappresentante di classe, vestiva sempre in maniera elegante a scuola ed era molto appassionato della materia che studiava, la chimica. Domani, mercoledì 17 aprile, alle 10.30 tutto l'istituto su disposizione della preside Maria Amodeo osserverà un minuto di silenzio: alla stessa ora, a Longuelo, saranno celebrati i funerali di Giorgio. Le esequie di Maurizio Besana si sono tenute invece nella mattinata di oggi.