Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

I carabinieri hanno rintracciato e arrestato il pirata della strada che ieri, lunedì 18 marzo, ha investito una donna di 29 anni, i suoi tre bambini e una nipotina mentre attraversavano sulle strisce pedonali a Buccinasco, nella provincia di Milano. Si tratta di un giovane di 28 anni che, subito dopo l'incidente, si è dato alla fuga: i carabinieri della stazione di Buccinasco e quelli della compagnia di Corsico si sono messi subito sulle sue tracce, rintracciando dapprima l'automobile, un'Alfa Mito, e poi l'uomo, che è stato sottoposto agli arresti domiciliari con le accuse di lesioni stradali e omissione di soccorso.

L'incidente ieri pomeriggio

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 18 marzo, la 29enne, i suoi tre figli e la nipotina, stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali in via Lario, quando sono stati investiti dall'Alfa Romeo guidata dal 28enne, che si è dato alla fuga. Ad avere la peggio uno dei figli della 29enne, un bambino di 5 anni, soccorso dall'eliambulanza e trasportato all'ospedale Giovanni XXIII di Bergamo: le sue condizioni sono gravi ma non è in pericolo di vita. In codice rosso anche le sorelline del piccolo, ricoverate al Niguarda: anche loro non sono in pericolo di vita ma sono state ricoverate in codice rosso per precauzione. Sta meglio invece la cuginetta, di solo un anno di età: al momento dell'incidente si trovava nel passeggino che probabilmente ha attutito il colpo.