Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Non ce l'ha fatta uno dei due fratellini che lo scorso 4 gennaio è rimasto coinvolto in un incidente avvenuto in Val Viola, territorio del comune di Valdidentro, in provincia di Sondrio. Il piccolo di soli 3 anni era finito contro un albero mentre su un bob scivolava lungo un pendio innevato nei boschi nei pressi della baita di famiglia, con lui anche il fratellino di un anno, anch'egli rimasto ferito nello schianto. I due erano stati ricoverati in gravi condizioni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove erano giunti in elisoccorso.

Il piccolo avrebbe compiuto 4 anni ad aprile

Oggi la notizia della morte del più grande dei due fratellini: il piccolo è deceduto intorno alle 13, era ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Troppo gravi le ferite riportate nel violento impatto contro l'albero. Il fratellino di soli 18 mesi era invece stato dimesso: le sue ferite erano risultate assai più lievi. Sul posto al momento dell'incidente erano intervenuti anche i militari del Sagf, la Scuola alpina della Guardia di Finanza, di Bormio (provincia di Sondrio): a loro sono state affidate le indagini sull'incidente sulle quali non è stata fatta ancora luce. Sotto choc la comunità di Valdidentro, dove vive la famiglia: il piccolo avrebbe compiuto 4 anni il prossimo aprile.