Stefano Leoni (Facebook)
in foto: Stefano Leoni (Facebook)

Un ragazzo di 20 anni, originario di Seregno, è morto martedì sera per le conseguenze di un grave incidente stradale di cui è stato vittima. Stefano Leoni, questo il suo nome, era in vacanza con alcuni amici a Pellio, in Alta Valle Intelvi, in provincia di Como. Lunedì notte, mentre stava raggiungendo a piedi con gli amici l'auto, di ritorno da una sagra, è stato travolto da un ragazzo in sella a uno scooter. L'impatto è stato molto violento: Stefano è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Legnano, in coma. Nonostante i tentativi dei medici il ragazzo è morto nella serata di martedì. La notizia del suo decesso ha gettato nello sconforto la comunità montana, dove Stefano e la sua famiglia sono molto conosciuti. Il giovane, aspirante infermiere, si recava spesso in vacanza nella casa dei genitori, a Schignano: "Non ci sono parole che possano esprimere lo stato d’animo di tutti noi di fronte ad una morte così assurda e improvvisa – ha scritto la Pro Loco di Pellio in una nota – Il destino ha voluto così, ma è una realtà che tutti quelli che ti amavano e conoscevano non riescono a sopportare. Ci stringiamo intorno alla tua famiglia e il nostro pensiero caldo e affettuoso ti accompagni. Nel cielo, ora brilla una nuova stella. Ciao".

Nell'incidente è rimasto ferito, in maniera seria ma non in pericolo di vita, anche il conducente dello scooter, un ragazzo del posto di 23 anni. Adesso si dovrà cercare di ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto e di accertare eventuali responsabilità del giovane. Pare che al momento dell'incidente le condizioni meteo fossero molto difficili: la "Festa delle corti di Pellio", da dove Stefano e gli amici stavano tornando, era stata difatti improvvisamente annullata per via di un acquazzone, che si stava abbattendo sulla località anche quando c'è stato il tragico investimento. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Menaggio, coordinati dalla procura di Como: per avere maggiori elementi si dovranno attendere i risultati dell'autopsia.