Foto: Vigili del fuoco
in foto: Foto: Vigili del fuoco

Tragedia nel pomeriggio ad Albizzate, paese in provincia di Varese, dove, in via Guglielmo Marconi, il crollo del cornicione di un edificio industriale ha provocato la prematura morte di due bambini oltre che di una donna, la madre, che era con loro. Sul posto si sono precipitati in codice rosso due elicotteri, un'automedica e due ambulanze, oltre che i carabinieri, i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale.

Morti la madre e due figli, illeso il terzo

Secondo quanto ricostruito diversi individui, tra cui i due piccoli e la donna, sono rimasti sepolti dalle macerie staccatesi dal palazzo, un'ex fabbrica resa area commerciale. La madre di 38 anni e il bambino di cinque sono morti sul colpo, mentre un'altra piccola di 15 mesi è andata in arresto cardiaco e portata in codice rosso a Gallarate dove i medici hanno fatto il possibile per rianimarla ma è spirata dopo due ore di tentativi di rianimazione. Ferita anche un'altra donna di 42 che passava per la strada al momento del crollo, è stata portata in ospedale in codice giallo, mentre è uscito illeso dall'incidente il terzo fratellino, di 9 anni, e un uomo di 40. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco con mezzi specializzati per estrarre il prima possibile le persone dalle macerie, ma l'impatto è stato fatale per la madre e il suo piccolo. Anche il sindaco di Albizzate, Mirko Zorzo, è sul luogo dell'incidente insieme ai carabinieri di Gallarate. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana ha espresso il suo cordoglio su Facebook: "Un immenso dolore".