Tragedia nella notte tra lunedì 10 e martedì 11 giugno a Tirano, in provincia di Sondrio, dove un uomo è morto dopo essere stato investito da un camion. Secondo una prima ricostruzione avanzata dalle forze dell'ordine giunte immediatamente sul posto, la vittima, un uomo di 87 anni residente nella zona, stava attraversando la strada nei pressi di viale Italia, quando un camion lo ha centrato in pieno. L'incidente è avvenuto intorno alle 4 e i soccorritori sono giunti immediatamente sul posto con due ambulanze, ma per l'uomo ormai non c'era più nulla da fare: troppo gravi le ferite riportate nell'impatto col mezzo pesante prima e con l'asfalto dopo, e così la vittima è praticamente morta sul colpo. Sul luogo dell'incidente sono giunti poi anche i carabinieri della Compagnia di Tirano che hanno effettuato i rilievi del caso utili a ricostruire la dinamica della tragedia. Secondo una prima ipotesi, pare che l'anziano abbia attraversato improvvisamente la strada, lontano dalle strisce pedonali. Per questo l'autotrasportatore, un 38enne dell'Alta Valtellina, non è riuscito a evitare l'impatto.

Una donna investita da un tram a Milano: è grave

Solo questa mattina invece un altro pedone è stato investito a Milano e combatte ora tra la vita e la morte. La vittima una donna di 46 anni, stava attraversando la strada in viale Fulvio Testi, all'angolo con via Emilio Bignami, poco prima delle 9 quando un tram l'ha investita: anche in questo caso la dinamica dell'incidente non è ancora chiara ma secondo una prima ricostruzione avanzata dalle forze dell'ordine sembra che la donna stesse attraversando col semaforo rosso e che il conducente del tram non sia riuscito a frenare in tempo per evitare l'impatto. La donna, soccorsa immediatamente dal personale sanitario del 118 è stata trasportata all'ospedale San Raffaele dove è giunta in codice giallo: le sue condizioni sarebbero gravi a causa in un trauma cranico e diverse fratture costali, ma non sarebbe in pericolo di vita.