Il traffico in tilt a Milano nella mattinata di lunedì 2 settembre
in foto: Il traffico in tilt a Milano nella mattinata di lunedì 2 settembre

Pioggia, molta pioggia, e traffico bloccato. Non poteva andare peggio il rientro dalle ferie estive per i tanti milanesi che oggi, lunedì 2 settembre, sono tornati al lavoro. A complicare il rientro è stato un violento temporale che si è abbattuto dall'alba di oggi su Milano. Tanta la pioggia caduta per ore: i fiumi Seveso e Lambro non sono esondati, anche se i loro livelli sono stati costantemente monitorati. Ma la pioggia ha spinto tante persone a prendere la propria auto, col risultato che in diverse parti della città il traffico è andato in tilt: rallentamenti si sono verificati in particolare zona Fiera per via del cantiere in piazza Firenze e in via Monti a causa di un incidente.

Traffico bloccato in mattinata

La tanta acqua caduta ha allagato in diversi punti la sede stradale, come sullo svincolo per Figino o in via Pacini. Tante le segnalazioni dei cittadini con i vigili urbani impegnati a monitorare la situazione in diversi sottopassi: gli allagamenti non hanno comunque comportato chiusure, anche se hanno inevitabilmente rallentato la circolazione rendendo un vero e proprio incubo il ritorno al lavoro. Oltre la traffico la pioggia intensa ha avuto ripercussioni anche su alcune abitazioni private, con cantine e sottotetti allagati per via delle infiltrazioni. Le telefonate ai vigili del fuoco sono state decine ma anche in questo caso non si segnalano emergenze particolari. Anche l'Azienda regionale emergenza urgenza non ha dovuto effettuare interventi di rilievo per via del violento temporale, che è stato il brusco benvenuto di Milano a tutti coloro che oggi sono rientrati al lavoro.