in foto: (Immagine di repertorio)

Suicidio in pieno centro a Milano. Questa mattina una donna di 49 anni si è lanciata nel vuoto dalla sede della Banca Intesa che si trova in via Hoepli, all'angolo tra piazza Meda e via San Paolo. La donna, secondo le prime informazioni, era una funzionaria dello stesso istituto di credito. La tragedia, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuta poco prima delle 11.30. La donna si sarebbe lanciata dal quarto piano del palazzo che ospita gli uffici dell'istituto bancario. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un'automedica, ma per la donna non c'era purtroppo più niente da fare: il personale medico ne ha potuto solo constatare il decesso.

Non si conoscono le motivazioni del gesto.

Sembra accertato che si sia trattato di un suicidio. In via San Paolo sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Milano e gli agenti della polizia locale. Non si conoscono al momento i motivi che hanno spinto la 49enne all'estremo gesto, né si sa se la donna abbia lasciato una lettera o qualche altro scritto per spiegare il suo gesto. Sgomenti i colleghi della donna, che lascia una figlia adolescente.