Una manovra azzardata, un ostacolo improvviso e l'impatto, inevitabile. Non è ancora stata chiarita ma è probabilmente questa la dinamica di un grave incidente stradale avvenuto ieri in viale Cassala, a Milano. L'episodio, come riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto pochi minuti dopo le 23 all'altezza delle vie Carlo Torre ed Enrico Schievano, non lontano dal Naviglio grande. A rimanere coinvolti uno scooter guidato da un ragazzo di 18 anni e un'auto con un uomo alla guida. Ad avere la peggio è stato il motociclista: il ragazzo è stato soccorso dal personale paramedico del 118, che lo ha trovato incosciente per terra: trasportato d'urgenza all'ospedale di Niguarda, è tenuto in coma farmacologico a causa dei gravi traumi riportati nello scontro, concentrati nelle zone della testa, del torace e del bacino.

L'automobilista, che è uscito illeso dall'incidente, si è fermato per chiamare i soccorsi. Sul luogo dell'impatto sono intervenuti i vigili urbani, che hanno effettuato i rilievi di rito per ricostruire la dinamica dell'incidente: non è la prima volta purtroppo che lo stesso punto di viale Cassala, parte della circonvallazione esterna di Milano, è teatro di un episodio simile. Ad aprile un altro motociclista, un uomo di 67 anni, aveva purtroppo perso la vita dopo uno scontro con un'auto.