Una delle sale della Casa museo Bagatti Valsecchi (Facebook)
in foto: Una delle sale della Casa museo Bagatti Valsecchi (Facebook)

Cosa fare a San Valentino a Milano? Tra le tante possibilità che offre la città si può anche visitare gratuitamente un museo. Si tratta della Casa Bagatti Valsecchi, che si trova nel cuore del Quadrilatero della moda in via Gesù: per la giornata di oggi, venerdì 14 febbraio 2020, apre gratuitamente le sue porte al pubblico. Dalle 13 alle 17.45 tutti coloro che vorranno scoprire una dimora ricca di grande fascino, inclusi gli innamorati desiderosi di regalarsi qualche ora all'insegna dell'arte e della cultura, potranno fare un viaggio nel tempo all'interno della collezione raccolta alla fine dell'Ottocento dai fratelli Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi.

La casa museo Bagatti Valsecchi è aperta dal 1994

Il Bagatti Valsecchi è una casa-museo aperta al pubblico fin dal 1994, e fa parte di quella serie di luoghi probabilmente meno noti ai milanesi e ai turisti, e forse anche per quresto motivo ancora più affascinanti, perché piena di tesori da scoprire. I baroni Bagatti Valsecchi si dedicarono alla ristrutturazione della dimora di famiglia a partire dagli anni ottanta del XIX secolo, ispirandosi alle residenze del Cinquecento lombardo. I due fratelli iniziarono a collezionare dipinti e manufatti d’arte applicata del 1400-1500, pre rendere ancora di più l'atmosfera del tempo, che oggi è possibile respirare passeggiando tra le stanze della dimora.

Come usufruire dell'ingresso gratuito al museo

La casa-museo Bagatti Valsecchi è solitamente aperta dal martedì alla domenica dalle 13 alle 17.45, ed è chiuso il lunedì. I biglietti d'ingresso hanno un prezzo compreso tra i 10 e i 7 euro. Eccezionalmente, per la giornata di San Valentino, 14 febbraio 2020, l'ingresso sarà gratuito: "L'arte e l'amore trionfano nel tempo", hanno scritto gli organizzatori dell'iniziativa su Facebook. Per usufruire della speciale promozione si potrà prenotare il biglietto online inserendo il codice "Cuore" oppure ci si potrà presentare direttamente in biglietteria.