"Se va benissimo riaprire le scuole a settembre? Non saprei". Così il sindaco di Milano Beppe Sala in una diretta Instagram sulla pagina ufficiale del blog "Conosco un posto" di Caterina Zanzi. Il primo cittadino milanese si è detto scettico all'idea di riaprire gli istituti scolastici sul finire dell'estate, perché "solo Italia e Spagna riaprono allora". Sala ha inoltre affermato che "è una decisione complessa", motivo per cui servirà un'analisi approfondite delle istituzioni.

Continuano i lavori per la summer school

Per venire incontro alle famiglie milanesi, intanto, il sindaco ha ribadito l'intenzione di organizzare una summer school durante il periodo estivo: "Il Comune, non da solo, ma con il volontariato, gli oratori e alcune associazioni, lavora al progetto", ha detto Sala. "Stiamo raccogliendo interessi di soggetti, non solo scuole – ha poi proseguito il primo cittadino di Milano – per gestire i bambini da metà giugno in avanti". A tal proposito, Sala dà alcune anticipazioni sul tipo di organizzazione che l'iniziativa avrà: "Non sarebbe una scuola vera e propria, ma piu' sul gioco e divertimento che sull'educazione classica" ha infine concluso.

L'invito di Sala: Milanesi, in estate andate all'idroscalo

Per quanto riguarda il periodo estivo, questa mattina il sindaco di Milano ha invitato i propri concittadini a considerare l'idea di trascorrerlo, almeno in parte, all'idroscalo: "L'idroscalo è una delle bellezze milanesi, tanti lo conoscono e io consiglio di passare parte del vostro tempo estivo qui – ha spiegato il sindaco nel video messaggio postato sui social – anche perché sarà una permanenza in totale sicurezza, all'ingresso vi verrà monitorata la temperatura, gli ingressi sono contingentati con il contapersone, tutti i luoghi sono sanificati e, cosa importante, se non avete la mascherina vi verrà fornita".