3.937 CONDIVISIONI
14 Maggio 2020
12:31

Sala ai milanesi: “L’Idroscalo è un luogo sicuro: passate qui l’estate”

Il sindaco di Milano Beppe Sala invita i milanesi a trascorrere l’estate all’Idroscalo, bacino artificiale situato tra i comuni di Segrate e Peschiera Borromeo da tutti considerato “il mare di Milano”: “L’idroscalo è una delle bellezze milanesi, tanti lo conoscono e io consiglio di passare parte del vostro tempo estivo qui – ha detto Sala – anche perché sarà una permanenza in totale sicurezza, all’ingresso vi verrà monitorata la temperatura, gli ingressi sono contingentati e sarà obbligatoria la mascherina”.
A cura di Chiara Ammendola
3.937 CONDIVISIONI
Il sindaco di Milano Beppe Sala
Il sindaco di Milano Beppe Sala

Il sindaco di Milano Beppe Sala esorta i suoi concittadini a trascorrere l'estate all'Idroscalo, o almeno parte di essa. L'invito arriva direttamente da uno dei luoghi più amati dai milanesi in estate, che il primo cittadino indica uno dei più belli della città. Nel consueto messaggio affidato alle pagine social Sala raggiunge l'Idroscalo per raccontare come abbia riaperto con la Fase 2 in totale sicurezza: "L'idroscalo è una delle bellezze milanesi, tanti lo conoscono e io consiglio di passare parte del vostro tempo estivo qui – ha spiegato il sindaco nel video – anche perché sarà una permanenza in totale sicurezza, all'ingresso vi verrà monitorata la temperatura, gli ingressi sono contingentati con il contapersone, tutti i luoghi sono sanificati e, cosa importante, se non avete la mascherina vi verrà fornita".

All'interno del parco, ha inoltre sottolineato il sindaco, si trovano i laboratori di Cap, dove "viene analizzata la qualità dell'acqua potabile della Città Metropolitana di Milano. Loro hanno sempre lavorato affinché l'acqua nelle nostre case e nei nostri ospedali durante questa pandemia fosse pura e certificata". Il primo cittadino ha poi ricordato la storia dell'Idroscalo, nato negli anni '20 del 900, quando ancora non c'era Linate, e per fare atterrare gli idrovolanti in questo spazio si scavò per 2 chilometri e mezzo di lunghezza e per 400 di larghezza. "Alla vocazione aviatoria – ha raccontato il sindaco – si aggiunse successivamente quella sportiva, con campionati di canottaggio e motonautica. Poi nel 1960 Luchino Visconti girò qui una memorabile scena di Rocco e i suoi fratelli".

Nel parco gli ingressi contingentati e viene presa la temperatura

Il cosiddetto "mare di Milano", ha riaperto al pubblico giovedì 7 maggio riapre l'Idroscalo di Milano: il grande bacino artificiale circondato da aree verdi sito tra i comuni di Segrate e Peschiera Borromeo sarà aperto dalle ore 7.30 alle ore 21.00 in modo tale da spalmare le presenze su una fascia oraria ampia. Per accedere è obbligatorio l'uso della mascherina ad esclusione dei bambini al di sotto dei 6 anni. L'accesso al Parco avviene da un unico ingresso pedonale e ciclabile – ingresso 3 Riviera Est – con misurazione della temperatura e contingentamento degli ingressi. Potranno infatti accedere al massimo 3mila persone per volta.

Cosa si può fare all'Idroscalo di Milano

Nell'area dell'Idroscalo saranno consentite solo alcune delle attività che di solito vengono svolte nel parco durante il periodo estivo. In particolare rimane vietata ogni attività ludica e ricreativa, compreso l'uso della spiaggia. Non sarà quindi consentito prendere il sole, stazionare sui prati, giocare né organizzate picnic o altre attività in compagnia. Restano chiuse le aree giochi per bambini. È invece consentito passeggiare, fare attività motoria tra cui corsa, bici, roller, skateboard nel rispetto del distanziamento di 2 metri. Non è permesso l'accesso in acqua al pubblico. È ammessa la pesca da riva nelle zone consentite con il necessario distanziamento. Sono permesse le attività delle società sportive per quanto riguarda le discipline individuati, secondo le regole prescritte da ogni Federazione per gli sport professionistici.

3.937 CONDIVISIONI
I comuni dell'hinterland milanese contro Sala:
I comuni dell'hinterland milanese contro Sala: "Faremo una Ztl per far pagare i milanesi in transito"
Area B, sono 165mila i milanesi che dovranno cambiare o demolire l'auto
Area B, sono 165mila i milanesi che dovranno cambiare o demolire l'auto
Putin:
Putin: "Nei territori annessi saranno cittadini russi per sempre"
7 di askanews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni