Foto Fb: Cremona 1
in foto: Foto Fb: Cremona 1

A 33 anni è riuscito a sconfiggere il Coronavirus in 105 giorni, tornando dai propri genitori che, per l'occasione, gli hanno organizzato un bentornato coi fiocchi. Questa la storia a lieto fine di Renato Quercia, affetto dalla sindrome di Down che ha patito gravi complicazioni durante la sua degenza alla casa di cura Ancelle della Carità. Come spiegato dai suoi famigliari a La Provincia di Cremona, Remigio "è stato in terapia intensiva e ha affrontato complicazioni. Ora lo aspettiamo". Ad aiutarlo nel suo lungo percorso di guarigione, anche i bei ricordi del viaggio alle Canarie realizzato lo scorso gennaio con suo zio. Un sogno che si era realizzato dopo averlo bramato a lungo. Ora Remigio potrà tornare alla sua vita di tutti i giorni insieme ai genitori e i suoi cari.

Saverio, guarito dal Coronavirus a 102 anni

Pochi giorni fa, un'altra bella notizia è arrivata da Busnago, paese in provincia di Monza, dove il 102enne Saverio Pizzurro ha sconfitto il Covid. La notizia non ha potuto fare altro che riempire di gioia l'intera comunità Brianzola, per un trionfo sulla malattia arrivato tre mesi dopo l'infezione. Ricoverato nella Rsa Faccanoni di Sarnico, paese in provincia di Bergamo, quando è stata scoperta la sua positività, è stato messo in isolamento, dove è rimasto per tutto il tempo della malattia. Nella casa di riposo che ospita Saverio, sono stati diversi i pazienti a perire a causa del Covid, motivo per cui i famigliari hanno vissuto con particolare angoscia il lungo periodo che, però, finalmente, è giunto a conclusione con l'epilogo migliore.