Tragedia nel pomeriggio di oggi a Varedo, in provincia di Monza e Brianza. Un ragazzo di 29 anni è stato investito e ucciso da un treno alla stazione. Secondo le prime informazioni si sarebbe trattato di un incidente: il ragazzo stava attraversando i binari senza utilizzare il sottopassaggio e non si sarebbe accorto di un convoglio, il cui conducente non è riuscito a frenare in tempo. L'incidente, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, si è verificato attorno alle 15.40. L'intervento dei soccorritori è stato inutile: il 29enne è morto sul colpo e il personale medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. L'Areu segnala anche un uomo di 59 anni tra le persone coinvolte nell'incidente: si tratterebbe del macchinista, sotto choc per l'accaduto. La vittima si chiamava A.M. ed era un richiedente asilo originario del Senegal.

Cancellazioni, variazioni e ritardi per i treni regionali

La tragedia ha provocato ritardi, variazioni di percorso e cancellazioni sulla linea Asso-Seveso-Milano e su quella Mariano/Camnago-Seveso-Milano. Trenord ha istituito un servizio sostitutivo con autobus  tra Seveso e Camnago Lentate e viceversa e tra le stazioni di Palazzolo Milanese e Seveso. I treni della linea S2 Milano Rogoredo – Seveso hanno terminato e iniziato la corsa nella stazione di Palazzolo Milanese.