(Foto di repertorio)
in foto: (Foto di repertorio)

Una ragazza è ricoverata in gravi condizioni al Policlinico di Milano dopo essere rimasta coinvolta in un incidente stradale. Stando alle informazioni fornite dall'Agenzia regionale emergenza urgenza, attorno alle 18 la ragazza, una giovane di 21 anni, stava attraversando la strada in viale Sarca, all'altezza del civico 207, quando è stata investita da uno scooter guidato da un ragazzo di un anno più grande di lei. Non si sa se la ragazza stesse attraversando sulle strisce pedonali: di certo l'impatto è stato molto violento e dopo l'urto la giovane è stata sbalzata sull'asfalto a diversi metri dal luogo dell'impatto, battendo con violenza per terra con la testa.

La ragazza ha riportato un trauma cranico e toracico

Sul posto, nel giro di pochi minuti, sono intervenuti i soccorritori del 112 a bordo di un'ambulanza e di un'automedica e gli agenti della polizia locale di Milano. La ragazza è stata soccorsa e caricata su un'ambulanza che l'ha poi trasportata in codice rosso al Policlinico, dove è giunta attorno alle 19.30. Le sue condizioni sono gravi: ha subìto un doppio trauma cranico e toracico. I vigili urbani si sono occupati dei rilievi per determinare l'esatta dinamica dell'incidente e hanno gestito il traffico, dal momento che l'episodio ha inevitabilmente avuto delle ripercussioni sulla circolazione stradale, con rallentamenti e disagi per gli altri automobilisti.

Sangue sulle strade lombarde: un ciclista morto a Busto Arsizio

Continua la scia di sangue sulle strade lombarde, un terreno di guerra dove non c'è giorno che passi senza vittime e ferite. Questa mattina un ciclista 61enne è morto a Busto Arsizio, nel Varesotto, ucciso dall'impatto contro un camion. Il conducente del mezzo pesante è ora indagato per omicidio stradale.