(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Momenti di panico nella galleria di Prevalle, in provincia di Brescia, dopo che nel pomeriggio di mercoledì 29 gennaio un'automobile si è scontrata contro un camion attorno alle ore 15. Coinvolti nel sinistro sulla strada statale 45bis un giovane di 29 anni e un 52enne alla guida del camion. Il ragazzo è vivo per miracolo in seguito all'impatto, considerando che la vettura su cui viaggiava è uscita gravemente danneggiata dall'incidente, con il parabrezza in frantumi e la parte anteriore del veicolo quasi interamente accartocciata. Il 29enne è stato soccorso sul posto dal personale sanitario dell'azienda regionale emergenza urgenza, per poi essere trasportato all'ospedale Civile di Brescia in codice giallo da un'ambulanza dei volontari del Garda.

Le ripercussioni sul traffico

Oltre ai soccorsi sanitari sono intervenuti sul luogo dell'incidente anche gli agenti della polizia stradale, affiancati dai carabinieri e dalla polizia locale, che hanno monitorato la situazione della viabilità automobilistica mentre i colleghi eseguivano i rilievi di routine in merito al sinistro. Nonostante l'intervento delle forze dell'ordine, il traffico è rimasto bloccato per diverse ore. La circolazione sulla strada statale 45 bis è stata vietata in attesa che la carreggiata venisse liberata dai veicoli coinvolti. La tangenziale è stata per questo interessata da diversi chilometri di coda fino alle 18 circa. La ss45bis era stata teatro di un altro terribile incidente nella giornata di lunedì 27 gennaio, quando una donna di 85 anni aveva perso la vita proprio nel giorno del suo compleanno. I funerali dell'anziana sono stati celebrati nella giornata di ieri, mercoledì 29 gennaio, nelle stesse ore in cui è avvenuto il violento impatto tra il camion e l'automobile guidata dal 29enne.