incendio_autobus

Ad appena un giorno di distanza dall'incendio scoppiato in un appartamento in centro a Milano, che ha causato due vittime, il fuoco torna a uccidere. È accaduto questa volta a Cerro Maggiore, comune in provincia di Milano. Le fiamme si sono sviluppate nella notte tra domenica e lunedì in una palazzina di tre piani in via Roma. Anche in questo caso, purtroppo, a morire sono state due donne anziane: Carla e Maria Agrati, due sorelle di 70 e 68 anni. La prima era una professoressa in pensione di italiano e latino al liceo scientifico Galileo Galilei di Legnano. Le due donne, secondo le prime ricostruzioni che dovranno poi essere confermate dai vigili del fuoco e dai carabinieri, stavano dormendo al primo piano del palazzo. Il rogo è scoppiato intorno alle due di notte al piano terra, forse per una fuga di gas, vicino al portone di ingresso della palazzina, per cause ancora da accertare. Il fratello delle due donne, anche lui nel palazzo, è riuscito ad avvisarle, ma le anziane non sono riuscite a mettersi in salvo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri, che non hanno potuto che certificare la morte delle due donne, che vanno a completare un fine settimana tragico per la provincia di Milano.