23 CONDIVISIONI

Olimpiadi 2026, il Cio promuove Milano-Cortina: “Criteri soddisfatti, da Svezia mancano garanzie”

“Milano-Cortina soddisfa tutti i criteri”. Il Comitato olimpico internazionale promuove la candidatura italiana per ospitare le Olimpiadi invernali 2026 in un report pubblicato a un mese dal voto finale, che avrà luogo a Losanna il 24 giugno. Critiche invece per la candidatura svedese di Stoccolma-Are: “Mancano le garanzie vincolanti per le nuove strutture”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Simone Gorla
23 CONDIVISIONI
Immagine

"Milano-Cortina soddisfa tutti i criteri". Il Comitato olimpico internazionale promuove la candidatura di Milano-Cortina per ospitare le Olimpiadi invernali 2026 con un report, pubblicato oggi, che mette nero su bianco l'esito dei sopralluoghi dei commissari in Lombardia e in Veneto nel mese di aprile. "Gli elementi chiave per qualsiasi Olimpiade di successo includono un chiara visione allineata agli obiettivi di sviluppo a lungo termine, un solido piano di azione, un sostegno costante da parte di tutti i settori e la migliore esperienza possibile per gli atleti. Milano-Cortina soddisfa tutti questi criteri", si legge nel documento. La candidatura italiana "si sposa pienamente con l'Agenda 2020" del Cio e le Olimpiadi invernali "rappresenterebbero una vetrina per il Nord Italia" dando visibilità a "luoghi iconici e ambienti bellissimi che dal centro storico e dalle piazze di Milano raggiungono le vette e i villaggi di montagna delle Dolomiti".

Critiche alle candidatura svedese: Mancano garanzie sulle strutture

Decisamente meno positivo è il giudizio del Comitato olimpico sulla candidatura di Stoccolma-Are, le città che si giocano con Milano-Cortina l'assegnazione dei Giochi 2026. "Mentre sono state fornite le lettere di intenti" la candidatura svedese "deve ancora presentare le garanzie vincolanti per le nuove strutture: il villaggio olimpico di Stoccolma, l'ovale per il pattinaggio di velocità e le sedi del biathlon e dello sci di fondo", spiegano il commissari del Cio.

Il governatore lombardo Attilio Fontana: Non abbassiamo la guardia

"Molto bene, ma non abbassiamo la guardia. Cogliamo con soddisfazione quanto comunicato dal Cio in merito alla candidatura di Milano-Cortina e continuiamo a lavorare, in perfetto stile lombardo, con serietà e professionalità, per arrivare pronti all'appuntamento di Losanna del 24 giugno", è il commento del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

Tra un mese la decisione finale a Losanna

Il report del Cio è stato pubblicato a un mese esatto dalla decisione finale, con il voto previsto in occasione della sessione Cio di Losanna il prossimo 24 giugno. Il presidente della commissione di valutazione, il romeno Octavian Morariu, ha spiegato: "Entrambi i progetti tengono conto della sostenibilità capitalizzando la propria tradizione e l'esperienza negli sport invernali, con sedi di prim'ordine, grazie alla passione di tifosi, volontari e organizzatori degli eventi. Le candidature hanno "pienamente integrato la filosofia dell'agenda olimpica 2020 olimpica e hanno messo gli atleti al centro dei loro progetti ".

23 CONDIVISIONI
Perché le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 sono diventate un elemento di scontro nella Lega
Perché le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 sono diventate un elemento di scontro nella Lega
La riduzione di mezzi pubblici perché mancano autisti dimostra che Milano è a un punto di non ritorno
La riduzione di mezzi pubblici perché mancano autisti dimostra che Milano è a un punto di non ritorno
Tendono un agguato ai tifosi rivali con mazze e bastoni, Daspo per 7 ultrà del San Lorenzo
Tendono un agguato ai tifosi rivali con mazze e bastoni, Daspo per 7 ultrà del San Lorenzo
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni