È iniziata nel peggiore dei modi la vacanza per circa 150 persone che avrebbero dovuto (e voluto) essere già al mare a Minorca, nelle Isole Baleari, ma si trovano ancora all'aeroporto di Bergamo Orio al Serio in attesa di partire con un altro volo. Quello previsto infatti, operato dalla compagnia aerea Blue Panorama, doveva decollare ieri, domenica 30 giugno alle 13.30. I passeggeri erano saliti sul velivolo ed erano pronti al decollo, ma il comandante ha riscontrato dei problemi tecnici che si sono rivelati più seri del previsto. E così i passeggeri sono stati fatti scendere e, dopo ore di attesa, alcuni di loro (coloro che hanno accettato la sistemazione) sono stati dirottati in diversi alberghi della zona per trascorrere la notte. L'odissea è proseguita questa mattina: gli aspiranti e sfortunati vacanzieri sono tornati in aeroporto, dove il loro volo era stato riprogrammato una prima volta per le 15. Successivamente però è slittato ancora alle 18 e poi, alla fine, è stato cancellato.

I passeggeri erano in attesa di ripartire da oltre 30 ore

È saltata dopo oltre 30 ore di attesa la vacanza dei 15o passeggeri di Blue Panorama, che nel pomeriggio e nella serata di ieri erano stati comunque subito assistiti dal personale di terra. Stando a quanto risulta il problema registrato dal velivolo riguardava la mancata disponibilità di un pezzo di ricambio necessario per affrontare il volo in sicurezza. L'episodio avvenuto ieri si inserirebbe in una serie di ritardi registrati in questi giorni dalla compagnia aerea. Quanto avvenuto ai passeggeri diretti a Minorca è comunque l'episodio più grave avvenuto finora ed è ora molto probabile che le persone coinvolte chiederanno il risarcimento dei danni alla compagnia.