123 CONDIVISIONI
16 Dicembre 2015
19:16

‘Ndrangheta a Milano, 20 anni di carcere per il fratello del presunto boss Martino

Il tribunale di Milano ha condannato a pene fino a 20 anni di carcere sei imputati arrestati lo scorso dicembre nell’ambito dell’inchiesta “Rinnovamento” sull’infiltrazione della ‘ndrangheta a Milano. La pena più alta per il fratello del presunto boss Giulio Martino, Vincenzo.
A cura di Francesco Loiacono
123 CONDIVISIONI

Venti anni di reclusione: è la pena più alta inflitta in primo grado a uno dei sei imputati nel processo sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta a Milano, venute alla luce con l'inchiesta "Rinnovamento" del dicembre 2014. Il tribunale di Milano ha condannato a 20 anni di carcere Vincenzo Martino, fratello di Giulio Martino, presunto capo della cosca legata al clan di Reggio Calabria Libri-De Stefano-Tegano, attiva nella zona del capoluogo compresa tra piazza Prealpi e viale Certosa. Si tratta della stessa condanna inflitta al presunto boss, giudicato lo scorso luglio con rito abbreviato assieme ad altre 39 persone coinvolte nell'inchiesta.

Lo scorso luglio altre 40 persone erano state giudicate con rito abbreviato

I sei imputati condannati mercoledì avevano scelto invece il rito ordinario: tra loro un altro fratello del presunto boss, Domenico Martino, condannato a 11 anni e 3 mesi di carcere e un ex poliziotto, Marco Johnson, condannato per corruzione a 2 anni e 8 mesi di carcere. Per lui, incensurato, è scattata comunque la liberazione dagli arresti domiciliari. I giudici della settima sezione penale del Tribunale di Milano hanno accolto le istanze dei pubblici ministeri della Direzione distrettuale antimafia di Milano Marcello Tatangelo e Paola Biondolillo.

Tra le persone condannate lo scorso 27 luglio, oltre al boss Martino, figura anche l’imprenditore Cristiano Sala, che secondo l'accusa avrebbe cercato di entrare nel business legato al servizio catering per le partite del Milan allo stadio San Siro.

123 CONDIVISIONI
Sparisce per 20 anni, torna e tenta di uccidere il fratello a coltellate
Sparisce per 20 anni, torna e tenta di uccidere il fratello a coltellate
298 di Videonews
A piedi in Tangenziale, ragazzo di 20 anni travolto e ucciso da un'auto a Milano
A piedi in Tangenziale, ragazzo di 20 anni travolto e ucciso da un'auto a Milano
Fratelli aggrediti e rapinati in piazzale Loreto a Milano: arrestate quattro persone
Fratelli aggrediti e rapinati in piazzale Loreto a Milano: arrestate quattro persone
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni