Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Momenti di caos e di preoccupazione, nella serata di ieri, alla stazione di Monza, dove alcuni passeggeri hanno cominciato ad accusare malori, in particolare quelli in transito per uno dei sottopassaggi dello scalo ferroviario lombardo. Sul posto sono immediatamente arrivati i soccorritori del 118 e i vigili del fuoco, che hanno subito avviato le indagini per cercare di risalire all'origine dei malori. Stando a quando si apprende, nel sottopassaggio in questione, sarebbe stato nebulizzato dello spray al peperoncino che, inalato dai passeggeri, ha causato i malori. Per fortuna, come accertato dai sanitari, nessuno di loro ha riportato gravi conseguenze.

Disagi alla circolazione: treni in ritardo di 50 minuti

In stazione sono arrivati anche i carabinieri, gli agenti della Polfer e quelli della Polizia Municipale, che hanno effettuato i rilievi per cercare di stabilire cosa sia accaduto nella stazione di Monza e per individuare l'eventuale responsabile (o i responsabili). L'accaduto ha provocato disagi anche alla circolazione ferroviaria: i treni hanno accumulato ritardi anche di 50 minuti.