Monte Isola (sulla destra) nel 2016 durante l’installazione di Christo "The floating piers" (LaPresse)
in foto: Monte Isola (sulla destra) nel 2016 durante l’installazione di Christo "The floating piers" (LaPresse)

Un piccolo paese di neanche duemila abitanti figura tra le 20 migliori destinazioni europee per quanto riguarda il turismo. Un bellissimo traguardo per Monte Isola (o Montisola), borgo in provincia di Brescia che si trova sull'omonima isola nel lago d'Iseo. Come comunicato dall'Enit, l'Ente nazionale del turismo, Monte Isola figura infatti tra le 20 finaliste del concorso "European best destinations 2019". Il piccolo paesino compare accanto a città ben più grandi e rinomate dal punto di vista turistico: basti pensare che le altre due mete italiane che figurano nella top 20 sono Firenze e Roma. Decisamente un traguardo di cui andare fieri. Ma il sindaco, Fiorello Turla, non vuole smettere di sognare e spera che il proprio paese possa addirittura vincere il concorso, anche perché a suo dire combatte "ad armi pari" con le altre sfidanti.

Tra giugno e luglio del 2016 Monte Isola ha ospitato la passerella galleggiante di Christo

In effetti Monte Isola non è proprio un nome nuovo per gli amanti dei viaggi. Il paesino è già uno dei "Borghi più belli d'Italia", favorito anche dalla splendida cornice del lago d'Iseo. Ma la sua notorietà ha raggiunto livelli planetari nel 2016, quando per due settimane tra giugno e luglio ha ospitato (assieme ad altre località lacustri) un'installazione dell'artista di origini bulgare Christo: "The floating piers". Si trattava di una passerella galleggiante lunga cinque chilometri e ricoperta da un tessuto dorato che collegò tra loro i paesi di Sulzano, Monte Isola e l'isola di San Paolo permettendo ai visitatori di "camminare sulle acque" del lago. Il successo dell'installazione fu eclatante: i visitatori che affollarono il lago d'Iseo per camminare sulla passerella furono un milione e mezzo (in due settimane) e "The floating piers" risultò l'evento artistico più visitato d'Italia nel corso del 2016. Sulle sponde del lago il ricordo della passerella galleggiante non si è affievolito: e adesso il sindaco di Monte Isola spera che il suo paese possa continuare a stupire il mondo assicurandosi il titolo di miglior destinazione europea. Le votazioni apriranno il 15 gennaio e si chiuderanno il 5 febbraio: a questo link è possibile esprimere il proprio voto.