L’incendio (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: L’incendio (Foto: Vigili del fuoco)

Tre camion bruciati e almeno 200mila euro di danni. Questo il bilancio di un episodio avvenuto questa notte a Brivio, in provincia di Lecco. Un episodio inquietante perché, come emerso dalla visione dei filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza, si è trattato di un atto doloso. Un uomo, incappucciato, nella notte si è avvicinato ai cancelli di una ditta di autotrasporti, li ha scavalcati e ha poi lanciato una bottiglia incendiaria nel cortile, dove erano parcheggiati diversi mezzi pesanti. Tre camion hanno preso fuoco e sono stati completamente distrutti dalle fiamme.

Si cerca l'uomo incappucciato che ha gettato la bottiglia incendiaria contro i camion

Presso la ditta di autotrasporti sono intervenuti i vigili del fuoco di Lecco, Merate e Valmadrera oltre ai carabinieri di Merate. I pompieri hanno dovuto lavorare per ore prima di riuscire a domare le fiamme e a mettere in sicurezza tutta l'area. Alla fine l'incendio è stato spento e i vigili del fuoco sono riusciti anche a contenere i danni, dal momento che accanto ai tre mezzi pesanti andati a fuoco erano parcheggiati anche altri camion. Solo in un secondo momento, dalla visione delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza, si è potuto appurare la natura dolosa del rogo. Adesso i militari dell'Arma di Merate indagano per cercare di dare un volto e un'identità alla persona incappucciata che ha lanciato la bottiglia incendiaria, e soprattutto per cercare di ricostruire il contesto in cui è avvenuto il grave episodio.